Microsoft in trattative con uno studio di sviluppo in mano a Sony?

Ne sapremo qualcosa di più nelle prossime settimane

Di Fabrizio Cirillo (5 dicembre 2018 - 11:21)
Microsoft in trattative con uno studio di sviluppo in mano a Sony?

Dopo l'ammissione di colpa sull'assenza di titoli first party per Xbox One degni di nota, Microsoft ha cercato di recuperare terreno acquisendo team del calibro di  Ninja Theory, Undead Labs, Compulsion Games, Playground Games, InXile Entertainment e Obsidian Entertainment.

Stando a quanto affermato dallo stesso insider che annunciò a suo tempo proprio il passaggio di due team prestigiosi come Playground Games ed Obsidian sotto l'egida di Microsoft, la casa di Xbox avrebbe addirittura deciso di guardare anche in casa della concorrenza, nel tentativo di strappare qualche studio storicamente impegnato sulla sponda Playstation.

A quanto pare le trattative in tal senso sarebbero addirittura già piuttosto avanzate e riguarderebbero uno studio di medie dimensioni di cui al momento non è ancora noto il nome. Facendo un rapido calcolo, gli studi che corrisponderebbero a questa descrizione sarebbero Bluepoint Games (Shadow of the Colossus), Quantic Dream (Detroit: Become Human), Ready at Dawn (The Order: 1886), Supermassive Games (Until Dawn) e From Software (Bloodborne ).

Empire
Empire
Il testimone invisibile
Il testimone invisibile

Un thriller italiano (ma in realtà spagnolo) carico di tensione

The Old Man & The Gun
The Old Man & The Gun

L'ultima prova attoriale di Robert Redford è un film che incornicia la sua splendida carriera

Alita: Angelo della Battaglia
Alita: Angelo della Battaglia

Trenta minuti di Alita e tutta la storia del manga

Amici come prima
Amici come prima

Boldi e De Sica tornano insieme sul grande schermo, ma la sceneggiatura non li aiuta

Alpha - Un'amicizia forte come la vita
Alpha - Un'amicizia forte come la vita

Un film natalizio Paleolotico