Mark Cerny svela alcune delle caratteristiche ufficiali di PlayStation 5

Dopo una serie di indiscrezioni arrivano le prime informazioni ufficiali su PlayStation 5.

Di Gabriele Eltrudis (17 aprile 2019 - 10:01)
Mark Cerny svela alcune delle caratteristiche ufficiali di PlayStation 5

Nei giorni passati sono emersi alcuni rumors da fonti anonime relativi a PlayStation 5 e al suo DualShock 5; oggi, invece, vi riportiamo le prime informazioni ufficiali.

Mark Cerny, uno dei principali organizzatori del sistema di PlayStation di nuova generazione, così come architetto nello sviluppo dell'attuale PS4 ha rivelato ai microfoni di Wired alcune informazioni ufficiali sull'attesa prossima console Sony.

Cerny ha evidenziato che, con il progresso tecnologico, è necessario affidarsi a CPU e GPU più potenti in grado di fornire fedeltà grafica ed effetti visivi precedentemente irraggiungibili; la memoria di sistema aumenta di dimensioni e velocità e i file di gioco crescono, richiedendo download più grandi o supporti fisici di capacità superiore.

PlayStation 5 (il cui nome non è ancora ufficiale ma, per tradizione, dovrebbe chiamarsi così) soddisferà tutte queste esigenze.

La CPU è basata sulla terza generazione della linea Ryzen di AMD e contiene otto core della nuova microarchitettura 7nm Zen 2.

La GPU, una variante personalizzata della famiglia Navi di Radeon, supporterà il Ray Tracing, una tecnica che modella il viaggio della luce per simulare interazioni complesse in ambienti 3D (tecnica utilizzata per gli effetti visivi di Hollywood e che sta iniziando a farsi strada nei processori high-end e nella linea RTX recentemente annunciata da Nvidia, ma non ancora gestita da una console di gioco).

Questa tecnologia ha degli enormi benefici visivi poiché imita il modo in cui la luce rimbalza da un oggetto all'altro in una scena, permette di riprodurre in modo più preciso e con realismo più elevato le superfici riflettenti e le rifrazioni attraverso il vetro o i liquidi.

Secondo Cerny i vantaggi saranno anche nel comparto audio:

"Se vuoi eseguire dei test per vedere se il giocatore o la stessa IA possono sentire certe sorgenti audio il Ray Tracing è utile anche per questo".

PlayStation 5 supporterà una risoluzione fino ad 8K, sarà retro-compatibile (è ancora da chiarire con quali console passate, sicuramente con PS4, e in quali modalità).

Per ridurre i tempi di caricamento il disco meccanico HDD sarà sostituito da un disco a stato solido SSD: ad esempio, Cerny ha spiegato di aver testato Spider-Man per PlayStation 4 sui dev-kit di PS5 appurando che i tempi di caricamento diminuivano di circa 15 secondi.

Infine, per quanto riguarda la Realtà Virtuale, nonostante si vociferi di un nuovo PlayStation VR, anche quello attuale sarà compatibile con PlayStation 5.

Riepilogando, ecco le prime caratteristiche ufficiali di PlayStation 5:

  • CPU AMD Zen 8 Core 7 Nanometri.
  • GPU AMD Navi.
  • Presenza di un SSD.
  • Tecnologia Ray Tracing.
  • Risoluzione fino a 8K.
  • Confermato il supporto a PlayStation VR (per il momento all'attuale).

Nessun dettaglio aggiuntivo è emerso per quanto riguarda il periodo di lancio. Mark Cerny ha però voluto evidenziare che "la nuova PlayStation non sarà un semplice aggiornamento ma una rivoluzione".

Cosa ne pensate? Vi soddisfano le prime informazioni ufficiali?

Empire
Empire
The Silence
The Silence

Un cast d'eccezione ma poca sostanza per il nuovo horror targato Netflix

Star Wars Episodio IX

9

Star Wars Episodio IX

Analizziamo il trailer e scopriamo qualche teoria.

Avengers Endgame

1

Avengers Endgame

Le differenze tra l'avventura cartacea e il film

Men in Black International
Men in Black International

Fantascienza che sa far ridere!

La caduta dell'impero americano
La caduta dell'impero americano

Può un regista ultrasettantenne girare un film come se fosse un trentenne? Se ti chiami Denys Arcand, sì.