Le Microtransazioni? Una triste realtà

Parole e musica di 2K Games

Di Fabrizio Cirillo (4 settembre 2018 - 15:48)
Le Microtransazioni? Una triste realtà

Diventata una ricchissima fonte di incassi per tutti i produttori di videogiochi (anche più dei videogiochi stessi a cui sono connessi), la questione "microtransazioni" viene vista dalle stesse software house come una sorta di evoluzione distorta del videogioco moderno,  una male necessario che secondo il produttore di NBA 2K19 va bene ma solo fino ad un certo punto.

Nel corso di una recente intervista con Trusted Reviews, Rob Jones ha infatti etichettato le microtransazioni come "una triste realtà del videogioco moderno" che merita tuttavia un certo tipo di riflessione. Per Jones, l'importante è, infatti, " distinguere fra il furto puro ed il valore aggiunto, ovvero fra quando un pagamento viene corrisposto per ottenere effettivamente vantaggi e quando invece viene usato per accorciare ore ed ore di grind che viceversa non sarebbero comunque spese".

Empire
Empire
La profezia dell'Armadillo
La profezia dell'Armadillo

Portare Zerocalcare sul grande schermo era un compito davvero arduo. E infatti...

Gotti
Gotti

La vita di John Gotti arriva al cinema, ma non è più tempo per i Bravi Ragazzi

Slender Man

1

Slender Man

Se la paura annoia...

The Space Pass

3

The Space Pass

The Space mette Netflix nel mirino

Mission Impossible Fallout

7

Mission Impossible Fallout

Un grande Tom Cruise per il miglior film della saga