La regia di Guardiani della Galassia Vol 3? No grazie

Taika Waititi mette le cose in chiaro

Di Fabrizio Cirillo (5 febbraio 2019 - 09:15)
La regia di Guardiani della Galassia Vol 3? No grazie

L'uscita di James Gunn dall'orbita Marvel per volontà di Disney sta creando più di un imbarazzo fra gli altri protagonisti del MCU. Ne sa qualcosa il regista di Thor: Ragnarok Taika Waititi, da tempo impredicato di prendere proprio il posto di Gunn alla regia di Guardiani della Galassia Vol 3.

Waititi ha più volte ribadito che secondo il suo modo di vedere solo Gunn potrebbe dirigere il terzo capitolo delle avventure di Starlord & Co., una serie nata e sviluppata proprio grazie all'intraprendenza del suo ex-regista (ora in orbita DC Comics) caratterizzata da uno stile ben riconoscibile ed a suo dire difficilmente replicabile.

Non a caso, a domanda diretta postagli nel corso di un evento dedicato alla sua prossima serie TV What We Do in the Shadows, Waititi  ha cercato di chiarire una volta per tutte il concetto:

"Fermo restando che preferisco parlare ed occuparmi di cose nuove, sicuramente lavorerò ancora con Marvel Studios ma per altri film. Guardiani Della Galassia sono e restano i film di James Gunn.

Mettere mano al suo lavoro sarebbe come entrare in casa di qualcuno e dire 'Ehi, sono il tuo nuovo papà, e d'ora in poi faremo i panini al burro d'arachidi in questo modo.' Sarebbe davvero imbarazzante."

Insomma, Taika Waititi non intende mettere mano ad un lavoro egregio come quello dei Guardiani della Galassia e potrebbe non essere l'unico regista in orbita Marvel a pensarlo.