In Giappone la modifica di una console ti manda in galera

Pugno duro contro la pirateria

Di Luca Gambino (4 gennaio 2019 - 09:02)
Switch

Nintendo è sempre stata molto attenta (e attiva) nei confronti della pirateria verso le proprie console. Allo stesso modo il Giappone è una nazione che tiene in altissima considerazione il mercato del videogioco, perchè ne riconosce l'aspetto culturale ed economico. Metti insieme queste due cose e ottieni che se nel paese del Sol Levante ti azzardi a modificare una console Nintendo, rischi di andare in prigione, e senza passare dal via. 

E' stata infatti ufficializzata una legge, atta a prevenire la concorrenza sleale che, di fatto, rende illegale l'atto della modifica di una qualsivoglia console. Chi si macchia di tale reato rischia 5 anni di galera o una multa di 5 milioni di yen. E' questo un ulteriore passo in avanti di un sistema che, contrariamente a quanto accade da queste parti, equipara allo stesso modo i diritti sui beni digitali alla stessa stregua di quelli reali. Quindi, occhio...

Switch

Switch PC Cover
  • Piattaforma: PC
  • PEGI: +12
Empire
Empire
Maria Regina di Scozia
Maria Regina di Scozia

Una regista femminile rivisita la storica rivalità tra due regine

L'uomo dal cuore di ferro
L'uomo dal cuore di ferro

Due film in uno per raccontare la storia di uno dei più spietati gerarchi nazisti

L'agenzia dei bugiardi
L'agenzia dei bugiardi

Una commedia chiassosa sulle dinamiche di coppia

L'agenzia dei bugiardi
L'agenzia dei bugiardi

La conferenza stampa del cast

Creed II

1

Creed II

Adonis torna sul ring, ma stavolta il vero protagonista è Rocky...