Il mondo dei videogiochi omaggia Stan Lee

Ha lasciato il segno in tutto il mondo dell'intrattenimento

Di Fabrizio Cirillo (13 novembre 2018 - 13:30)
Il mondo dei videogiochi omaggia Stan Lee

Come era logico e giusto, anche il mondo dei videogiochi si è unito al cordoglio del mondo dei fumetti e del cinema per la dipartita di Stan Lee, l'iconico creatore di gran parte dei personaggi di casa Marvel, scomparso all'età di 95 anni.

Di lui, Phil Spencer ha detto "I personaggi, le storie e i mondi che ha creato sono stati una parte fondamentale della mia vita per tantissimo tempo. Un giorno triste ", seguito da Vince Zampella di Respawn Entertainment che ha parlato di lui come di "un uomo che ha saputo dare divertimento ed ispirazione al mondo intero".

Per Warren Spector "Incontrare Stan Lee è stato uno dei momenti più significativi della mia vita", pensiero condiviso sia da Cliff Bleszinski ("Riposa in pace Stan Lee ,la leggenda") che da Pete Hines di Bethesda che via Twitter ha voluto omaggiare Lee con uno dei suoi claim più noti "Excelsior ".

Empire
Empire
Macchine mortali

1

Macchine mortali

Peter Jackson porta in sala l'epopea steampunk di Philip Reeve.

Capri-Revolution
Capri-Revolution

Mario Martone porta sugli schermi una Capri che forse non abbiamo mai visto

Il testimone invisibile
Il testimone invisibile

Un thriller italiano (ma in realtà spagnolo) carico di tensione

The Old Man & The Gun

2

The Old Man & The Gun

L'ultima prova attoriale di Robert Redford è un film che incornicia la sua splendida carriera

Alita: Angelo della Battaglia
Alita: Angelo della Battaglia

Trenta minuti di Alita e tutta la storia del manga