Il gioco da tavola di Bloodborne approda su Kickstarter

La campagna di crowdfunding avrà inizio il 23 aprile.

Di Gabriele Eltrudis (12 aprile 2019 - 11:32)
Bloodborne

Nonostante i quattro anni trascorsi dalla data di lancio, Bloodborne continua ad avere una corposa schiera di fan. Appassionati che amano qualsiasi elemento basato sull’opera di From Software e che saranno sicuramente lieti di sapere che la campagna Kickstarter per il gioco da tavola di Bloodborne avrà inizio il prossimo 23 aprile.

Stando alle informazioni rivelate in passato dal publisher CMON Games, Bloodborne: The Board Game sarà permetterà a quattro giocatori di impersonare altrettanti Cacciatori, di scoprire i segreti e combattere i pericoli di Yharnam.

Inoltre saranno incluse diverse miniature dei personaggi e delle “bestie” viste nel gioco.

I combattimenti verranno gestiti da un sistema di carte in cui è fondamentale l’organizzazione del mazzo: “la fortuna avrà poco valore”.

Ricordiamo, infine, che è già presente il card-game di Bloodborne, realizzato da uno degli stessi membri del progetto del gioco da tavola.

E voi, Sanguesmunti, contribuirete alla campagna di crowdfunding?



Bloodborne
Bloodborne - Immagine 195125
Bloodborne - Immagine 195124
Bloodborne - Immagine 195123
Bloodborne - Immagine 195122
Bloodborne - Immagine 195121
Bloodborne - Immagine 195120
Bloodborne - Immagine 195119
Bloodborne - Immagine 195118
Bloodborne - Immagine 195117
Bloodborne - Immagine 195116

Bloodborne

Bloodborne PS4 Cover
Empire
Empire
The Silence
The Silence

Un cast d'eccezione ma poca sostanza per il nuovo horror targato Netflix

Star Wars Episodio IX

9

Star Wars Episodio IX

Analizziamo il trailer e scopriamo qualche teoria.

Avengers Endgame

1

Avengers Endgame

Le differenze tra l'avventura cartacea e il film

Men in Black International

1

Men in Black International

Fantascienza che sa far ridere!

La caduta dell'impero americano
La caduta dell'impero americano

Può un regista ultrasettantenne girare un film come se fosse un trentenne? Se ti chiami Denys Arcand, sì.