Il fail di Lawbreaker? Colpa di PUGB

E intanto il publisher droppa il titolo

Di Luca Gambino (3 Gennaio 2018 - 16:06)
Il fail di Lawbreaker? Colpa di PUGB

Vi ricordate di Lawbreaker, il titolo PS4 e PC che secondo i suoi creatori sarebbe stato il nuovo punto di riferimento in ambito multiplayer? Bene, non esiste pi¨. Dopo il lancio avvenuto lo scorso mese di Agosto, il gioco ha fatto fatica a decollare, accusando fin da subito un numero clamorosamente basso di vendite e, di conseguenza, di giocatori sui server. Anche se gli sviluppatori si erano detti fiduciosi per una pronta ripresa, Lawbreaker non Ŕ mai riuscito ad imporsi sul mercato, finendo presto nel dimenticatoio. Nel corso di una relazione agli azionisti, il CEO di Nexon ha dichiarato che lo scarso successo del gioco Ŕ da imputare alla concomitanza del lancio del multimilionario PlayerUnknow's Battlegrounds, che ha letteralmente fatto piazza pulita di tutta la concorrenza. Per non generare altre perdite in seno all'azienda Ŕ probabile che tutta la struttura di Lawbreaker andrÓ presto in dismissione, chiudendo i server dopo soli 5 mesi di vita dal lancio.