FFVIII compie 15 anni - Ecco delle curiositÓ che sicuramente non conoscevate

8x8

Di Davide Ottagono (11 febbraio 2014 - 13:40)
Final Fantasy VIII

Oggi Final Fantasy VIII compie 15 anni. Tanti auguri a Squall e soci, quindi, che tra apprezzamenti e lamentele sono riusciti ugualmente ad entrare nell'immaginario comune ed a restarci per più di un decennio.


Per l'occasione, vi proponiamo una serie di curiosità riguardanti il mondo dell'ottavo capitolo della saga ruolistica di Square delle quali non eravate sicuramente a conoscenza. Sapevate, ad esempio, che il numero "8" viene ripetuto all'interno della storia numerose volte? Di seguito, una lista delle 8 (guarda un po' la coincidenza) easter-egg più apprezzate.




  • Ogni soldato Galbadiano ha un piccolo numero 8 dipinto sulla propria armatura.
  • Uno dei principali nemici sul Lunatic Pandora è il Moile Type 8.
  • Nel quarto CD vi troverete nel castello della Strega per fronteggiarla nell'ultima battaglia. Ironicamente, i mini-boss che vi separano dalla sua stanza sono proprio 8.
  • Ogni autobus nella città di Galbadia corre sulla "Linea 8".
  • Durante la battaglia con il Garden di Galbadia, ogni studente con l'ID che termina con il numero 8 doveva aiutare i compagni di classe più giovani.
  • Alla fine del primo CD, dopo il fallito attentato alla strega, Squall scenderà in campo saltando dalla torre dell'orologio. Orologio che segna, appunto, le 8 in punto.
  • Parlando sempre di orologi, torniamo al castello della Strega. Nella zona della torre, dove potrete incontrare il mini-boss Tiamat, si può facilmente notare come anche questo orologio segni le 8, anche se solo con la lancetta dei minuti. Quella delle ore, invece, è sul 3. Questo ha anche generato numerose teorie che vedevano il mondo di FF3 e FF8 legati tra loro.
  • L'ottavo piano della Prigione del Distretto D gioca un ruolo fondamentale nel secondo CD. Qui infatti è dove potrete liberare Zell, oltre che il luogo in cui sono custodite le armi requisite.