Electronic Arts non rinuncia alle loot box

E cita FIFA Ultimate Team come esempio

Di Fabrizio Cirillo (9 maggio 2018 - 14:20)
Electronic Arts non rinuncia alle loot box

Parlando agli investitori, il CEO di Electronic Arts - Andrew Wilson - ha voluto entrare anche nel merito della famigerata questione loot box, dichiarandosi pi¨ che sereno nonostante le reazioni di alcune autoritÓ governative come quella Belga ed Olandese.

A domanda diretta sull'argomento, Wilson ha risposto che casi come quelli di FIFA Ultimate Team devono continuare ad esistere visto che rappresentano un valore aggiunto non assimilabile al gioco d'azzardo. Il CEO di Electronic Arts ha poi spiegato cheá in quel caso i giocatori ricevono un numero specifico di oggetti in ogni pacchetto a prescindere dal fatto che sia stato acquistato con crediti virtuali o reali e che gli stessi oggi non possono possedere alcun valore monetario reale se non nei circuiti illegali che vendono ancora oggi account FUT.