Arriva su Inifinty la terza stagione di Riverdale

Nel ricordo di Luke Perry

Di Luca Gambino (27 marzo 2019 - 08:49)
Riverdale

Da mercoledì 27 marzo arriva su Infinity, con un episodio a settimana, l’attesa terza stagione di “Riverdale”, con protagonista Archie (KJ Apa) al centro di un vertiginoso colpo di scena sul finale della seconda stagione. ll cofanetto della prima stagione di "Riverdale" è già su Infinity mentre il cofanetto della seconda stagione sarà disponibile dal 2 aprile.  

Nella terza stagione, dopo essere stato accusato di aver commesso un crimine, Archie viene portato in prigione mentre un pericoloso criminale resta a piede libero. Toccherà agli amici di sempre Veronica (Camila Mendes), Betty (Lili Reinhart) e Jughead (Cole Sprouse) risolvere la situazione, scagionando il loro amico da ogni accusa.

Commovente e toccante sarà inoltre il ricordo di Luke Perry, l’attore idolo degli anni ’90 che in “Riverdale” interpreta il padre di Archie. Gli ultimi episodi, ancora in lavorazione, saranno interamente dedicati a lui, che venti anni fa ha fatto emozionare il pubblico di tutto il mondo con la sua performance nello show “Beverly Hills 902010”.

Riverdale
Riverdale - Immagine 217138
Riverdale - Immagine 217137
Riverdale - Immagine 217136

Riverdale

Riverdale cover
  • Creata da: Roberto Aguirre-Sacasa
  • Emittente: CBS, Warner
  • Genere: Drammatico
  • Nazionalità: USA
  • Anno di produzione: 2017
  • Durata singolo episodio: 45 min.
  • N° Stagioni: 3 (In corso).
  • Cast: K.J. Apa, Lili Reinhart, Camila Mendes, Cole Sprouse, Madelaine Petsch, Ashleigh Murray, Luke Perry, Marisol Nichols, Mädchen Amick
Empire
Empire
The Silence
The Silence

Un cast d'eccezione ma poca sostanza per il nuovo horror targato Netflix

Star Wars Episodio IX

9

Star Wars Episodio IX

Analizziamo il trailer e scopriamo qualche teoria.

Avengers Endgame

1

Avengers Endgame

Le differenze tra l'avventura cartacea e il film

Men in Black International

1

Men in Black International

Fantascienza che sa far ridere!

La caduta dell'impero americano
La caduta dell'impero americano

Può un regista ultrasettantenne girare un film come se fosse un trentenne? Se ti chiami Denys Arcand, sì.