Apple apre le porte ai contenuti in streaming: ecco Apple TV+ e Apple News+

Apple TV+ e Apple News+ seguono il trend del momento: offrire agli utenti media di diverso tipo

Di Gabriele Eltrudis (27 marzo 2019 - 11:22)
Apple apre le porte ai contenuti in streaming: ecco Apple TV+ e Apple News+

Nel recente evento Apple allo Steve Jobs Theater di Cupertino il colosso americano, tra ospiti illustri che si sono alternati sul palco come Steven Spielberg, Oprah Winfrey, Jennifer Aniston, J.J. Abrams, ha spalancato le porte al mondo dello streaming, sulla scia di quanto fatto da Google con il progetto Stadia.

Apple TV+ e Apple News+ seguono il trend del momento: offrire agli utenti media di diverso tipo “in tempo reale” attraverso servizi di abbonamento che permettono di accedere ad un database in evoluzione e in costante aggiornamento.

Apple TV+, per intenderci, è il Netflix di Cupertino e si articolerà su una grande quantità di contenuti tra format, show, documentari, serie TV inedite ed esclusive. Come accennato sopra, tra i volti di Apple TV+ ci saranno tante Star di Hollywood e questo denota un grosso investimento economico. L’obbiettivo pare piuttosto evidente: sfidare Netflix, Amazon Prime e tutte le piattaforme che attualmente dominano questo tipo di mercato.

Gli utenti  potranno gustarsi, ad esempio, Storie incredibili di Spielberg, una nuova edizione della serie di fantascienza andata in onda negli anni ’80; Morning Show, invece, sarà un appuntamento mattutino affidato a Jennifer Aniston.

Jason Momoa sarà protagonista di una serie di fantascienza esclusiva, Oprah Winfrey condurrà due show sul tema delle molestie sul lavoro e sui disturbi mentali.

J.J. Abrams e Sara Bareilles si dedicheranno a Little Voice, format dedicato alle “voci emergenti” nel contesto musicale di New York.

I servizi di Apple TV+, il cui “tariffario” ancora non è noto, saranno disponibili dal prossimo autunno su oltre 100 paesi.

L’applicazione, completamente rivista, permetterà di accedere da Apple TV, iPad, iPhone e presenterà un’interfaccia rivisitata e intuitiva grazie ad un sistema di suggerimenti che consentirà agli utenti di scovare i contenuti di suo gradimento con maggior semplicità.

Apple News+ è, invece, l’evoluzione del servizio su abbonamento dedicato all’informazione. Al costo di 9,99$ mensili, offrirà la possibilità di accedere a più di 300 riviste digitali suddivise per categoria.

Inoltre, tutto ciò potrà essere condiviso gratuitamente, dall'account possessore abbonato, attraverso il Family Sharing.

A tal proposito, il nuovo update del sistema operativo, è ora disponibile. L'aggiornamento iOS 12.2 introduce, infatti, il supporto al servizio Apple News+, oltre a tutto il corollario di contenuti come nuovi Animoji per le app di messaggistica e FaceTime, novità per applicazioni come Apple Music, Siri, Screen Time e diversi fix-bug.

Cosa ne pensate di questo prepotente approdo di Apple nel mondo dei contenuti fruibili in streaming attraverso servizi di abbonamento?

Empire
Empire
The Silence
The Silence

Un cast d'eccezione ma poca sostanza per il nuovo horror targato Netflix

Star Wars Episodio IX

9

Star Wars Episodio IX

Analizziamo il trailer e scopriamo qualche teoria.

Avengers Endgame

1

Avengers Endgame

Le differenze tra l'avventura cartacea e il film

Men in Black International

1

Men in Black International

Fantascienza che sa far ridere!

La caduta dell'impero americano
La caduta dell'impero americano

Può un regista ultrasettantenne girare un film come se fosse un trentenne? Se ti chiami Denys Arcand, sì.