Anthem? Non ha rispettato le previsioni

Electronic Arts fa il punto sul proprio anno fiscale

Di Fabrizio Cirillo (8 maggio 2019 - 08:46)
Anthem

Ultimo trimestre in chiaroscuro per l'anno fiscale di Electronic Arts, evidentemente non all'altezza delle aspettative per bocca dello stesso CEO Andrew Wilson. Ad incidere sono soprattutto i risultati ottenuti nel primo trimestre del 2019, che ha registrato un fatturato ed un utile netto decisamente in flessione (fatturato di 1,1 miliardi di euro, pari al -22% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno; utile netto di 186 milioni di euro pari al -66% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno) rispetto all'anno precedente, frutto delle uscite di Apex Legends e soprattutto di Anthem.

Ma mentre Apex Legends è stato indicato con il gioco EA in più rapida crescita con oltre 50 milioni di giocatori registrati, lo stesso non si può dire per Anthem, definitivo dallo Wilson come il titolo che non ha saputo raggiungere gli obbiettivi. Niente cifre a corredo, ma è chiaro che in casa Electronic Arts si aspettassero molto di più dall'ultima creatura di casa Bioware.

Anthem
Anthem - Immagine 213370
Anthem - Immagine 213367
Anthem - Immagine 213364
Anthem - Immagine 213361
Anthem - Immagine 213358
Anthem - Immagine 213355
Anthem - Immagine 213352
Anthem - Immagine 210239
Anthem - Immagine 210236
Anthem - Immagine 210233

Anthem

Disponibile per: Xbox One , PC, PS4
Anthem Xbox One Cover
Empire

Hot News

Il nuovo Call of Duty non sarà così nuovo

1

Il nuovo Call of Duty non sarà così nuovo

L'indiscrezione arriva per bocca di Jason Schreier di Kotaku

Empire
Il Traditore
Il Traditore

Lo straordinario duo Bellocchio-Favino portano su schermo la vita del primo pentito di Mafia.

Godzilla II: King of the Monsters
Godzilla II: King of the Monsters

Amici e nemici di Godzilla!

X-men: Dark Phoenix
X-men: Dark Phoenix

Un breve ripasso del franchise in compagnia degli attori protagonisti

Aladdin

3

Aladdin

Missione compiuta, Mr. Ritchie

Rocketman
Rocketman

Ormai è Biopic-Mania e questa volta è il turno di Elton John