20th Century Fox registra un nuovo marchio su Alien

E lo fa per scopi videoludici

Di Simone Rampazzi (26 novembre 2018 - 12:40)
20th Century Fox registra un nuovo marchio su Alien

Secondo le ultime notizie trapelate in rete, 20th Century Fox ha da poco registrato un nuovo marchio legato al franchise di Alien, chiamato con il nome Blackout. La cosa interessante di questa registrazione è che vede, tra le caratteristiche, le diciture di utilizzo indicative per progetti con finalità videoludiche.

Questa notizia è stata seguita dal tweet di Hideo Kojima, che in modo tranquillo e pacato ha postato questa roba qui:



Forse ne sapremo di più durante i Game Awards di quest'anno, dato che il patron dell'evento Geoff Keighley ha pubblicato una foto con scritto più volte "Worlds will Change", in cui molti hanno visto (o voluto vedere) la presenza di una W in alto a sinistra scritta con un font molto simile a quello della Weyland-Yutani Corporation presente in Alien.

Insomma, non ci resta che incrociare le dita (e sperare che non sia un prodotto come Colonial Marines...)!

Empire
Empire
Il Ritorno di Mary Poppins

4

Il Ritorno di Mary Poppins

Dopo ben 54 anni arriva il sequel del classico Disney

Macchine mortali

1

Macchine mortali

Peter Jackson porta in sala l'epopea steampunk di Philip Reeve.

Capri-Revolution
Capri-Revolution

Mario Martone porta sugli schermi una Capri che forse non abbiamo mai visto

Il testimone invisibile
Il testimone invisibile

Un thriller italiano (ma in realtà spagnolo) carico di tensione

The Old Man & The Gun

2

The Old Man & The Gun

L'ultima prova attoriale di Robert Redford è un film che incornicia la sua splendida carriera