Hands On LEGO Marvel's Avengers

Supereroi in versione LEGO!
Roberto VicarioDi Roberto Vicario (17 Dicembre 2015)
Già in occasione della kermesse tedesca della Gamescom, vi avevamo parlato di LEGO Marvel's Avengers, ennesimo titolo ispirato al mondo dei mattoncini colorati, che torna ad esplorare l'universo dei supereroi della Casa delle Idee.

Manca davvero poco all'uscita del gioco, fissata per il prossimo 29 gennaio, e proprio per questo motivo, Warner ha pensato bene di organizzare una breve presentazione con due sviluppatori: Will Evans game designer della versione console, e Steven Thornton responsabile della versione portatile. Abbiamo scoperto qualcosa di nuovo? assolutamente si…quindi continuate a leggere!
LEGO Marvel's Avengers
LEGO Marvel's Avengers - Immagine 180679
LEGO Marvel's Avengers - Immagine 173875
LEGO Marvel's Avengers - Immagine 173867
LEGO Marvel's Avengers - Immagine 173859
LEGO Marvel's Avengers - Immagine 173851
LEGO Marvel's Avengers - Immagine 173843
LEGO Marvel's Avengers - Immagine 173835
LEGO Marvel's Avengers - Immagine 173827
LEGO Marvel's Avengers - Immagine 173819
LEGO Marvel's Avengers - Immagine 173811

Vendicatori decisamente indaffarati

Stando alle parole che ha pronunciato il game designer della versione console, risulta subito chiaro quello che i ragazzi di TT Games hanno tentato di fare con questa nuova installazione della serie. “LEGO Marvel's Superheroes è stato un incredibile successo, e partendo da quelle basi abbiamo cercato di capire cosa potevamo fare per realizzare un capitolo migliore e con più contenuti. Non si tratta di un vero e proprio sequel, quanto piuttosto di una sorta di successore spirituale.

Esattamente. Successore spirituale. Se infatti nel primo “episodio” eravamo andati ad esplorare una piccolissima parte dell'universo narrativo della Marvel, in questo LEGO Marvel's Avengers il main focus saranno ovviamente i due film dedicati al gruppo dei vendicatori. Il tutto sarà articolato in 15 missioni che spazieranno dalla battaglia di New York vista nel primo film, sino allo scontro con Ultron che ha caratterizzato la seconda pellicola. Nel mezzo però ci sarà anche spazio per qualche missione molto particolare che va ad ampliare gli orizzonti all'interno dell'UCM, ispirandosi a pellicole come Iron Man o Captain America. Se da una parte è alquanto palese il fatto che la fonte d'ispirazione più grande siano ovviamente i prodotti del grande schermo, non mancheranno assolutamente quella “quintalata” di contenuti aggiunti, easter egg e collezionabili che da tempo ormai sono diventati un vero e proprio marchio di fabbrica per i giochi LEGO.
“Per questo progetto abbiamo creato un vero e proprio team che si è concentrato solo ed esclusivamente sul rendere ricco e dinamico l'hub di gioco”. Con queste parole Evans ci ha introdotto il quartiere di Manhattan, ovvero il centro nevralgico del gioco. Girovagando per le strade dell'isola avremo come sempre un sacco di cose da fare: raccogliere i famosi cubetti d'oro, aiutare altri supereroi in missioni secondarie - nella demo ci è stata mostrata una side mission con Daredevil protagonista - e molto altro ancora. Tutto è stata migliorato proprio per trasformare l'open world in qualcosa di estremamente armonico e funzionale, senza dimenticare qualche novità come ad esempio le missioni casuali. Girando per le strade potremo infatti incappare in crimini quotidiani come furti, inseguimenti in auto o sparatorie. Starà a noi decidere se compiere il nostro ruolo di supereroi e aiutare i malcapitati di turno, oppure ignorare la richiesta e proseguire per la nostra strada.

La famosa isola Newyorchese non sarà però l'unico ambiente liberamente esplorabile. Come ci è stato mostrato nella demo, ci sarà la possibilità di esplorare altri luoghi altamente iconici, come ad esempio la villa del super miliardario Tony Stark. Anche in questo caso abbiamo particolarmente apprezzato la precisione con cui gli sviluppatori hanno realizzato il tutto. Potremo curiosare nella stanza delle armature, oppure riconoscere oggetti molto speciali come ad esempio il famoso coniglio che Stark aveva regalato a Pepper Potts.

Proprio la cura nei dettagli, da veri e propri fan Marvel, è stato un degli elementi che abbiamo maggiormente apprezzato. Le animazioni dei singoli personaggi sono davvero ottime e perfettamente in grado di mostrare il lato supereroistico di ogni personaggio. “Non abbiamo preso ispirazione solamente dai film, ma anche dalle serie TV in onda in questo momento come Daredevil o Agents of Shield. All'interno troverete tantissimi contenuti conosciuti e visti, come ad esempio l'agente Coulson e la sua Lola (la macchina decappottabile in grado di volare)”. Ha tenuto a precisare il game designer.

Infine, qualche novità anche per quel che riguarda il combat system che, pur rimanendo volutamente semplice e user friendly, si arricchisce di nuove mosse da fare in combinata con un altro supereroe, o di personaggio over size che combattono in maniera decisamente più distruttiva e caotica…Hulk docet.

Supereroi portatili

Prima di salutarci, gli sviluppatori, attraverso una demo realizzata da Steven Thornton, ci hanno presentato anche la versione PS Vita e 3DS del gioco. Al di là della componente tecnica, a livello di contenuti le due versioni portatili non avranno differenze, inoltre per la prima volta nel franchise, un titolo LEGO potrà vantare un open world completo anche nella sua incarnazione portatile.

Rispetto alla versione console il tutto risulta decisamente più ridimensionato - per ovvi motivi - ma grazie anche ad un brevissimo hands on fatto su una PS Vita che ci è stata messa a disposizione, possiamo tranquillamente affermare che controlli, animazioni e tutto quello che rende caratteristico questo titolo, sembra sia stato riportato fedelmente.

Anche sotto l'aspetto dei collezionabili, ad esempio, per cercare di offrire qualcosa di differente rispetto alla versione console, sono state introdotte delle carte che raffigurano proprio i supereroi, che saranno sparse per la città, dando così un ulteriore incentivo al giocatore per esplorare tutto l'ambiente di gioco.

Tirando le somme possiamo quindi dire che LEGO Marvel's Avengers ci offre il solito divertimento LEGO arricchito da una serie di contenuti che la maggior parte dei fan della Casa delle Idee non potranno non apprezzare. Se seguite il titolo con interesse, restate sintonizzati, perché poco dopo la fine delle ferie natalizie gli Avengers cubettosi arriveranno sulle nostre console, e ovviamente insieme a loro arriverà anche la nostra recensione.
LEGO Marvel's Avengers - Immagine 3
Si potranno raggiungere altezze vertiginose...
Tutti gli ingredienti che hanno reso famosa la saga videoludica LEGO li potete trovare anche all'interno di questo nuovo capitolo. LEGO Marvel's Avengers, pur non essendo un vero e proprio seguito del precedente capitolo, offre davvero tantissimi contenuti e una serie di chicche che qualsiasi fan Marvel apprezzerà. Se siete alla ricerca di un gioco fruibile a tutta la famiglia e con un sacco di contenuti da veri supereroi, questo è sicuramente il titolo che fa per voi.