Hands On Injustice: Gods Among Us

Botte da orbi tra supereroi!
Roberto VicarioDi Roberto Vicario (18 giugno 2012)
Uno dei titolo che sicuramente partiva da outsider per quel che riguarda la line up di giochi presenti alla kermesse americana, è stato il nuovo picchiaduro sviluppato da NetherRealm ( autori della serie Mortal Kombat ) e Warner Bros.

A fiera iniziata però il titolo, forte anche della presenza di personaggio di sicuro richiamo come i supereroi della DC, è riuscito a ritagliarsi il suo spazio, soddisfacendo anche i giornalisti che hanno avuto modo di prendere parte alla presentazione a porte chiuse.

Grazie a Warner, abbiamo avuto modo di accedere ad una stanzetta privata in cui era possibile testare il gioco per farci un'idea delle nuove meccaniche che gli sviluppatori hanno inserito in quest'ultimo progetto.
Injustice: Gods Among Us - Immagine 1
Injustice: Gods Among Us - Immagine 2
Injustice: Gods Among Us - Immagine 3

Tempi oscuri per i Supereroi


Injustice immerge il giocatore in una visione abbastanza dark e cupa dell'universo DC. Sin dai primi screen del gioco è emerso questo tratto caratteristico con personaggi estremamente famosi come Superman o Batman, decisamente più “incattiviti” e poco tolleranti rispetto a come sono conosciuti dal grande pubblico.

Interrogato lo sviluppatore su questa caratteristica, ci è stato rivelato che grazie ad uno story mode presente all'interno del titolo abbastanza simile a quello visto in Mortal Kombat ( speriamo con un doppiaggio migliore! ) saprà dare risposta a tutte i quesiti e le domande emerse tra i fan dopo la visione di questi trailer.

Per immergerci nel mondo e nelle dinamiche di Injustice, l'incaricato alla demo ci ha piazzato un pad in mano buttandoci subito nella mischia. La demo portata all'E3 poteva contare su sei personaggi, tutti estremamente famosi visto che parliamo di gente come: Batman, Superman, Flash, Harley Quinn, Wonder Woman e Solom Grundy ( uno dei nemici di Batman) che potevamo far combattere all'interno di due arene altrettanto famose come la Bat Caverna e la Fortress of Solitude.

Prima di raccontarvi del gioco, una precisazione è d'obbligo: evitare sin da subito qualsivoglia parallelo con lo spin off Mortal Kombat vs. DC, dato che ci troviamo di fronte ad un picchiaduro meglio confezionato e con delle dinamiche di gioco che lo avvicinano molto di più all'ultimo Mortal Kombat, decisamente riuscito sotto l'aspetto del gameplay.

Pad al mano infatti, sin dall'inizio si percepisce come l'ossatura  creata dagli sviluppatori ricalchi molto pedissequamente gli stilemi già dettati dal loro precedente picchiaduro. Partendo dallo stile grafico utilizzato, sino ad arrivare alle movenze dei personaggi, la somiglianza con MK è sicuramente netta e inopinabile. Tuttavia, trattandosi di supereroi, ci si è potuti sbizzarrire sotto altri aspetti che riescono a regalare al progetto una sua precisa identità senza scadere in quella che potrebbe essere la copia carbone di un altro gioco.

La mappatura dei tasti, prevede per tutti i personaggi la possibilità di usare tre tipi di attacchi: debole, medio o forte. A questi si aggiunge un ulteriore tasto che sarà relegato all'uso di abilità speciali o di gadget tipici di ogni personaggio. Flash ad esempio potrà rallentare il tempo e allungare le sue combo, mentre Superman potrà utilizzare uno dei suoi tanti super poteri.

Esattamente come molti dei picchiaduro già presenti sul mercato, portando a segni combo caricheremo una barra Super divisa in quattro sezioni. Questa potrà essere utilizzata sia in attacco per effettuare delle mosse speciali e molto dolorose ( molto somiglianti alle x-ray di Mortal Kombat ) oppure in difesa grazie ad una tecnica che se utilizzata con il giusto tempismo permette di rompere una combo avversaria. Le mosse d'attacco in particolare si sono rivelate estremamente coreografiche e d'impatto con i vari supereroi che fanno un uso esagerato della loro forza per prevalere nello scontro.
 
Injustice: Gods Among Us - Immagine 4
Injustice: Gods Among Us - Immagine 5
Injustice: Gods Among Us - Immagine 6
Vi basti pensare, ad esempio, che Superman una volta attivata la mossa scaglierà il malcapitato avversario  sin dello spazio con un potentissimo uppercut per poi rispedirlo, con un ulteriore pugno, contro il suolo terrestre alla velocità della luce.

La vera novità arriva però dall'interazione con l'ambiente circostante. Pur trattandosi di un picchiaduro dallo stile abbastanza classico dato che si combatte unicamente su un piano orizzontale, gli sviluppatori hanno inserito un graduale e percettibile deterioramento dell'ambiente circostante che subirà in maniera concreta l'evolversi della battaglia e l'ingente forza dei due contendenti. Non solo, utilizzando il bumper dello stick analogico, potremo interagire con buona parte degli oggetti presenti sullo sfondo che ci aiuteranno nel corso del combattimento. Inoltre, come se tutto ciò non fosse già abbastanza, il livello di gioco si svilupperà su diversi layer, che potranno essere visitati scaraventandoci il nemico contro, con delle animazioni pazzesche e molto bene curate, che oltre ad un'ambientazione inedita arricchiranno lo scontro di ulteriori variabili con cui poter interagire.

Chiudiamo la panoramica sul gameplay parlandovi della barra della vita che ovviamente, trattandosi di supereroi, sarà decisamente più lunga del normale portando gli scontri ad una lunghezza decisamente superiore alla media rispetto agli altri picchiaduro sul mercato.

Eroi per tutti i gusti

Nonostante la presenza di solamente sei personaggi giocabili, gli sviluppatori ci hanno assicurato che nella versione finale saranno presenti moltissimi supereroi e che stanno lavorando a stretto contatto con DC per inserire vere e proprie icone di questo marchio ( la presenza di personaggi come Robin, Joker o Lanterna Verde dovrebbe essere quasi scontata ) ma anche personaggi magari di secondo piano e conosciuti probabilmente solo dai fan dei fumetti.

Sotto l'aspetto tecnico il titolo si è già mostrato a buon punto con una caratterizzazione tecnica dei diversi supereroi molto ben definita e ricca di particolari, così come quella delle arene di gioco.

Trattandosi solamente di un primo e fugace contatto,ci esimiamo da qualsiasi forma di commento. Possiamo però sbilanciarci un pochino dicendo che sicuramente tra tutti i titoli presentati nel corso dell'E3, questo è stato  uno dei più interessanti ed originali. Se gli sviluppatori saranno in grado di aggiungere una discreta varietà di modalità di gioco, e supporteranno in maniera intelligente il multiplayer, potremmo davvero trovarci di fronte ad una graditissima sorpresa.

Il gioco dovrebbe arrivare nel corso del 2013 per Xbox360, Playstation 3 e Wii U.

Injustice: Gods Among Us - Immagine 7
Injustice: Gods Among Us - Immagine 8


Un picchiaduro interessante che sfrutta il gameplay, già ottimo, di Mortal Kombat costruendoci sopra un prodotto dall'identità ben definita. Se lo sviluppo continuerà su questa strada per i fan del fumetto potrebbe davvero rivelarsi un must have.

Injustice: Gods Among Us

Disponibile per: Xbox 360, PS3 , Wii U, iPad, iPhone
Injustice: Gods Among Us PS3 Cover
Empire
Dead To Me
Dead To Me

Un cadavere, due amiche, un segreto.

Il Trono di Spade

6

Il Trono di Spade

The Iron Throne

Chambers
Chambers

La teoria cellulare alla base della nuova serie horror Netflix

L'alienista
L'alienista

I Mindhunter nella New York di fine Ottocento

Empire
Atelier Lulua: The Scion of Arland
Atelier Lulua: The Scion of Arland

Torniamo ad Arland per seguire le avventure della giovane Lulua

Total War: Three Kingdoms
Total War: Three Kingdoms

La lotta dei tre regni secondo Creative Assembly

Sniper Elite V2 Remastered
Sniper Elite V2 Remastered

Cecchini ad alta risoluzione

Assetto Corsa Competizione

1

Assetto Corsa Competizione

Manca ormai poco ad Assetto Corsa Competizione. L'abbiamo provato in anteprima ed ecco le nostre impressioni

Team Sonic Racing

1

Team Sonic Racing

Sonic torna a sfrecciare sui kart!