Hands On Game Of Thrones - Il Trono di Spade

L'inverno sta arrivando...
Roberto VicarioDi Roberto Vicario (27 Aprile 2012)
Quando si parla di un'opera come quella di A Game of Thrones (in Italia tradotto come "Il trono di spade") si entra in collisione con un universo fantasy vastissimo fatto di trame, intrighi, tradimenti e molto altro, in un regno in cui la politica sembra essere molto più influente e decisiva rispetto a altri ambiti dello stesso genere letterario.

Dopo il più che discreto adattamento televisivo per mano della produttrice americana HBO l'universo creato dalla mente e dalla mano di  George R.R.Martin è pronto a ritornare sotto forma di prodotto video ludico grazie al gioco di ruolo sviluppato da Cyanide - casa di sviluppo francese - e prodotto da Focus. Durante una presentazione avvenuta negli uffici milanesi di Halifax, abbiamo avuto modo di scoprire qualche interessante caratteristica sul titolo.
Game Of Thrones - Il Trono di Spade - Immagine 1
Game Of Thrones - Il Trono di Spade - Immagine 2
Game Of Thrones - Il Trono di Spade - Immagine 3
Due eroi per un'avventura!

In A game of thrones prenderemo i comandi non di uno ma di ben due personaggi, che ci sarà chiesto di guidare all'interno di diciassette capitolo che, pur proponendo una storia inedita, riusciranno a trovare tantissimi punti di contatto con gli eventi narrati nel primo libro delle Cronache del ghiaccio e del fuoco. I due protagonisti saranno Mors Westfold un guardiano della notte e Alester Sarwick un prete rosso in grado di poter controllare il potere elementare del fuoco.

Come sottolineato dagli sviluppatori, avere una trama solida e ricca di dettagli è stato uno degli obiettivi che i ragazzi francesi si sono preposti durante la realizzazione del titolo. Proprio per questo motivo, durante l'esperienza di gioco, il giocatore sarà invitato ad ascoltare con estrema attenzione tutti i dialoghi che i diversi personaggi ci somministreranno. Estremaattenzione,  dovrà anche essere data alle risposte che daremo visto che alcune delle decisioni che prenderemo durante la nostra avventura influiranno in maniera estremamente concreta e decisiva nel corso degli eventi. Promesse già fatte da altri titoli e che quindi ci sentiamo di prendere per buone ma con beneficio del dubbio, anche se, la presenza di più finali - 4 in totale - potrebbe essere un ottimo indizio per trovarsi realmente davanti ad una trama complessa e ricca di spunti intriganti.
Game Of Thrones - Il Trono di Spade - Immagine 4
Game Of Thrones - Il Trono di Spade - Immagine 5
Game Of Thrones - Il Trono di Spade - Immagine 6
Esattamente come avviene nello stile narrativo del libro, e a sua volta della serie tv, ci troveremo a vivere due storie separate ma che ad un certo punto porteranno i due protagonisti a collaborare. Il tutto ovviamente per una storia che, escluse le ovvie missioni secondarie, dovrebbe aggirarsi intorno alla trentina di ore di gioco.

Il lungo inverno

Sotto l'aspetto ludico il titolo si è presentato come un seguace degli Action RPG, senza aggiungere grandissimi spunti di interessa ad un sistema di gioco già conosciuto ed apprezzato in altri esponenti del genere. I due personaggio selezionabili per motivi narrativi non saranno modificabili ne sotto l'aspetto estetico, tantomeno sotto quello caratteriale o personale. I due hanno infatti un background famigliare, un carattere e una personalità molto ben definita e che si ripercuoterà anche nelle diverse cut scene che andranno ad arricchire la trama.

La restante personalizzazione del personaggio, ad ogni modo, sarà a totale discrezione del giocatore che come si conviene a questo genere, è molto profonda per quel che concerno classi e abilità attive o passive. La prima scelta da fare riguarda la classe: potremo scegliere tra guerriero, mago e arciere, tre esempi molto classici del mondo RPG. In seconda battuta e man mano che il nostro personaggio andrà ad accrescere la sua esperienza attraverso i canonici livelli di crescita, potremo andare a modificare i parametri vitali come stamina, agilità, fortuna, forza e così via, oltre che una serie di abilità passive e attive che saranno comodamente selezionale dall'altrettanto canonico skill tree. Nemmeno l'abbigliamento sembra essere stato dimenticato dagli sviluppatori che daranno al giocatore la possibilità di modificare gran parte dei vestiti e delle armi che andranno a comporre le vesti dei nostri personaggi e che ne modificheranno efficacia e statistiche.
Game Of Thrones - Il Trono di Spade - Immagine 7
Game Of Thrones - Il Trono di Spade - Immagine 8
Game Of Thrones - Il Trono di Spade - Immagine 9
12