Recensione The Sims Hot Date Expansion Pack

di Tiscali News
Chi non ha mai sentito nominare almeno una volta The Sims, il simulatore di vita sociale della Maxis? E' uno dei giochi più ambiziosi del panorama PC, che vuole simulare la vita, il lavoro, le amicizie e, ora, gli amori, di persone virtuali (i "sims") dotate d'interessi, inclinazioni e personalità propria. Questo è il terzo expansion pack della serie, probabilmente anche l'ultimo prima che arrivi la versione sviluppata per Internet del gioco, che dovrebbe permettere di creare un quartiere virtuale di sims in cui giocare dalla Rete, e include tutte le migliorie e le aggiunte introdotte con i precedenti add-on, nonché possibilità allargate d'interazione individuale, per lo più orientate ai rapporti interpersonali con l'altro sesso, in altre parole, all'agganciare qualche ragazzo/ragazza e mettere su famiglia. Ma vediamo quali sono le novità e come si articolano

CONOSCERSI, FREQUENTARSI, AMARSI

Includendo sia il contenuto dei set di espansione Livin' It Up e House Party, ora le capacità e le situazioni possibili per i nostri Sims sono cresciute veramente in modo notevole, e il filmato introduttivo ce n'offrirà un breve saggio facendoci osservare i nostri vicini ballare in casa nostra durante una festa da noi indetta, due ragazze litigare come furie e altre persone mostrare una gamma di comportamenti molto più vasta che in passato. In effetti, però, il cuore e motivo di esistere di The Sims Hot Date è l'allargamento della simulazione al di là dei ristretti confini della casa dove vive e prospera la nostra famigliola virtuale: per la prima volta è, infatti, possibile visitare la città, o meglio un quartiere destinato al divertimento, allo shopping, ai ristoranti e alle attrazioni naturali, come parchi e spiagge, che peraltro potremo modificare a piacimento con un apposito "construction kit". Questi luoghi sono frequentati da un gran numero di sims e rappresentano il luogo ideale per fare nuove conoscenze, o per fissare appuntamento a una persona che già si conosce

Ma per conquistare la nostra anima gemella prima dovremo passare attraverso la fase della frequentazione e del corteggiamento, e per questa situazione Maxis ha previsto tutta una serie di comportamenti specifici. I metodi e le possibilità di interazione si sono ampliate e, diciamo, suddivise per gradi di intimità, a seconda dell'interesse che proviamo per una certa persona. Ora, per fare un esempio, possiamo salutare sia con un cenno della testa che stringendo la mano dell'interessato, e, quando la relazione inizia ad approfondirsi diventano disponibili una gamma di abbracci, baci e forme di corteggiamento che oscillano da situazioni normalmente possibili tra amici, e altre proprie delle coppie. Naturalmente non tutte le possibilità sono disponibili da subito, due personaggi possono sia amarsi sia detestarsi, e questo dipende e dal modo in cui li facciamo interagire e dagli interessi dei sims stessi. In questo Hot Date, infatti, ciascun sim ha circa una decina di argomenti nei quali può essere più o meno versato: politica, sport, tecnologie, viaggi e altro, sono tutti elencati in una nuova schermata disponibile nel riquadro statistiche e ciascun argomento può avere molti gradi di interesse dato che il grafico a barre ha circa dieci tacche. Gli interessi sono visibilmente influenti durante la conversazione, anche se quest'ultima viene portata avanti in un linguaggio inventato assolutamente incomprensibile; sopra ciascun sim apparirà una nuvoletta con l'argomento della discussione, se le argomentazioni espresse sono concordi comparirà l'icona blu della compatibilità con un segno più a fianco, in caso contrario il segno sarà negativo

Gli interessi, a differenza della personalità del personaggio che possiamo stabilire al momento della loro creazione come sia fa con gli RPG, non sono direttamente regolabili, sembrerebbero invece casuali, o forse influenzati in qualche modo dai parametri del carattere. Il buon andamento di una relazione, comunque, non è affatto abbandonata agli interessi, molto dipende dalle mosse stabilite dall'utente. La gamma di comportamenti si è molto allargata e sta a noi, a seconda anche della personalità del sim che ci interessa, stabilire se è meglio parlare del più o del meno, raccontare una storiella divertente, fare i buffoni con un pupazzo, spettegolare degli altri, pavoneggiarsi (il verbo usato è proprio questo), o chiedere semplicemente del lavoro o della salute. L'interazione porterà ad alzarsi o abbassarsi due parametri relativi a tutte le conoscenze fatte: l'andamento della relazione sul momento e le aspettative a lungo termine. Inutile dire che, per coronare un appuntamento con un bacio appassionato bisognerà aver portato sufficientemente in alto sia l'uno che l'altro parametro. In alternativa, se i sims finissero per odiarsi, inizieranno a comparire voci come "prendi in giro", oppure "insulta", che possono anche causare una zuffa. In ogni caso lo scopo del gioco non si limita al primo bacio, dato che, se conquisteremo una ragazza/ragazzo, questo inizierà a convivere con noi nelle nostra casa, dando vita a una nuova famiglia

APPUNTAMENTO A SIMLANDIA

Se i parametri di aspettativa sul corto e lungo termine saranno saliti abbastanza, potremo dare un appuntamento in città alla persona che abbiamo conosciuto o al nostro convivente. Basta chiamare il taxi col telefono e dopo essere saliti in auto comparirà una mappa dei locali, con descrizione, tra cui scegliere il luogo ideale per un incontro romantico. La scelta è piuttosto articolata: ci sono i grandi magazzini, la gelateria, il parco, insomma, i posti dove divertirsi e rilassarsi prima di passare al piatto forte dell'appuntamento, che può avvenire in un ristorante chic oppure in riva al mare. In questo ambito controlleremo, ovviamente, solo il sim che ha proposto l'appuntamento, e decideremo dove andare, cosa ordinare a cena, se comprare qualcosa o meno, e, naturalmente, come comportarci con il partner. Qui, in effetti, il terreno si fa scivoloso, infatti, i comportamenti iniziano a farsi più audaci e dovremo procedere per gradi, oppure provare un approccio diretto, rimanendo consci del fatto che l'amata/amato potrà sia caderci fra le braccia che alzarsi dal tavolo ed andarsene

In ogni caso Maxis sembra aver studiato bene come rendere credibili ed approcciabili le varie fasi della seduzione, introducendo situazioni o pause appositamente studiate per darci il modo di "provarci", come quelle tra una portata e l'altra nel corso di una cenetta. Altro accorgimento importante che migliora la giocabilità globale di The Sims Hot Date è il congelamento del tempo durante l'appuntamento. In realtà il tempo continua a scorrere nel quartiere dei divertimenti, e i nostri sim a stancarsi o a sentirsi irritati, se tali si sentivano al momento di andare all'appuntamento, però, una volta tornati a casa, il tempo riprenderà esattamente dall'ora in cui siamo usciti. Questo è fondamentale per permetterci di vivere le nostre avventure senza preoccuparci dell'ora in cui andare a letto (si sa, i nostri sim diventano molto irritabili se non dormono almeno otto/nove ore a notte) né del lavoro incombente. Allo stesso tempo, mette in risalto uno dei problemi del gioco, ovvero la non perfetto calibrazione tra il passare del tempo e le attività espletate

In altre parole il tempo, che scorre piuttosto rapidamente, sembra troppo veloce per alcuni versi e troppo poco per altri. La giornata, se rapportata ai progressi che si attendono in campo lavorativo, è troppo lunga, perché occorrono diverse giornate per ottenere promozioni significative, sotto altri aspetti il tempo passa troppo rapidamente, e un appuntamento tende a finire intorno alle cinque del mattino, evidenziando peraltro come i locali della città non conoscano sosta alcuna, né cali di affluenza, piuttosto strano per un gioco dove vengono simulati sia il giorno che la notte. Un tempo autocalibrante, più veloce cioè quando si svolgono attività noiose come farsi il bagno, e più lento quando a esempio squilla il telefono o ci aspetta il taxi fuori di casa, sarebbe stato l'ideale, e in parte questo Maxis sembra saperlo già, dato che quando i nostri sims dormono o sono al lavoro il tempo scorre velocissimo, ma non si è addentrata nella calibrazione ad hoc per ogni attività: speriamo lo faccia in futuro

UGUALE MA DIVERSO

A parte l'ampliamento delle possibilità di socializzazione e interazione, sono sempre disponibili tutti gli oggetti e gli arredi aggiuntivi che facevano parte dei due precedenti expansion pack. La grafica è rimasta pressoché la stessa, se si escludono i nuovi volti, e gli elementi extra di questo add-on, che comunque rispettano coerentemente lo stile del gioco originale. Purtroppo la visuale continua a saltellare, specialmente con i computer meno potenti, e questo è, con tutta probabilità, il difetto tecnico più irritante del gioco. E' molto migliorato l'audio del gioco, con una nuova gamma di brani musicali ascoltabili attraverso gli impianti stereo, che spazia dalla bossa nova alla classica e si rivela tra la più orecchiabile degli ultimi tempi.

7
Con questo expansion pack The Sims diventa veramente un gioco massiccio, sicuramente più coinvolgente sul corto e medio termine. Il segreto sta nel mettere a conoscenza l'utente dei fatti personali e delle questioni amorose dei suoi protetti, soddisfacendo una certa, nascosta, vena di voyerismo, anche se in questo modo il gioco sembra inevitabilmente assomigliare ad una edizione virtuale del Grande Fratello. Grazie alle aggiunte provenienti dai due precedenti expansion pack ora le possibilità di interazione, le situazioni e gli oggetti con cui arredare casa sono cresciuti notevolmente, rendendo questa l'espansione più conveniente ed interessante di sempre: una volta installata sarà parte integrante del gioco e non riuscirete in alcun modo a tornare indietro, se non al costo di riportare la simulazione ad uno stadio più primitivo. Chi non ha comprato le due espansioni precedenti si trova di fronte ad una grande opportunità, gli altri utenti dovrebbero valutare se gli "appuntamenti bollenti" del titolo valgono da soli una somma che potrebbe anche essere spesa in un altro videogame.