Recensione Speed Busters

di Tiscali News
Era un grigio lunedì mattina di quelli che nella "Bassa" non finiscono mai: nebbia da tagliare con un machete, umidità al 1000%, calma piatta, niente che facesse pensare ad una settimana vivibile…

Ormai rassegnato mi trascinavo per casa dalla scrivania al divano e ritorno, finché all'improvviso, come un fulmine a squarciare non il ciel sereno ma la nebbia ecco sopraggiungere bel bello il postino con un pacco dalla forma e consistenza moolto simile a quella di un gioco per PC

La prima impressione che ho avuto di SB prima ancora di aprire la scatola è stata l'improvvisa invasione di colore che ne scaturiva: niente di meglio per ravvivare il già citato lunedì mattina e quindi via addosso al nuovo titolo UbiSoft che prometteva molto bene

La mia smania di giocare è stata subito frenata da un setup piuttosto palloso e lento, ma superato questo inconveniente, parto lanciatissimo per la prima partita: un bel filmato di quasi 5 min. mi introduce al gioco (pur scattando un po' nonostante l'hardware di tutto rispetto che gli offro)

Comunque apprendo che un poliziotto "…da qualche parte in America.." ha vinto alla lotteria un milione di dollari e si diverte a pagare profumatamente tutti coloro che superano i limiti di velocità; ed ecco spiegato lo scopo del gioco: far esplodere i vari autovelox superandoli il più velocemente possibile (già ci riesco bene nella realtà figuratevi in un gioco e se poi mi pagano…)

La grafica è a dir poco folgorante: un invasione di colori e immagini che mi bombardano a ritmo frenetico il tutto inserito in un'ambientazione veramente ben realizzata; i circuiti a disposizione sono 6 (Hollywood, Aspen, Mexican Inca Temples, Canadian farm-land,  Las Vegas, Louisiana) più uno nascosto, tutti caratterizzati da un'atmosfera particolare che non vado a descrivervi per non rovinarvi le sorprese

Pur essendo decisamente impostato verso l'arcade questo titolo richiede spesso una certa abilità ad affrontare alcuni passaggi dei vari tracciati sia per la differenza dei terreni (deserto, spiagge, strade innevate, ecc.) sia per individuare le varie scorciatoie che spesso si nascondono nei posti più impensati (e ancor più spesso vi fanno guadagnare brutalmente numerose posizioni)

Ogni limite di velocità violato comporterà un premio in denaro che potrà essere usato per modificare aspetto e caratteristiche del bolide quali: gomme, motore, aderenza, spoliers, colore, ecc

Come ogni arcade di guida veloce che si rispetti anche qui riscopriamo la magia del Nitro che ci darà la spinta necessaria per superare gli avversari più agguerriti e per fare impazzire anche il più resistente degli autovelox; la buona intelligenza artificiale farà si che i nostri avversari siano sempre adeguatamente agguerriti man mano che la nostra abilità aumenterà

Le possibili modalità di gioco sono 4:

Arcade (ma cosa sarà mai???)

Campionato (misurarsi con altri pazzi spericolati col solo fine di guadagnare più denaro e potenziare ancora di più il nostro bolide)

Multiplayer (fino a 6 giocatori)

On-Line (su un nuovo Game Service completamente gratuito)

Le macchine sono molto ben realizzate e così i fondali; il cambio delle varie carrozzerie non è solo un colore appiccicato su una forma squadrata, ma un preciso lavoro di cesello di pixel a creare una skin uniforme;  potrà capitare talvolta di incastrarsi nella vegetazione o in un poliziotto ostinato, ma nel complesso, la grafica è ottima e poi troppa perfezione a lungo andare stanca

Il gioco di luci e ombre è piuttosto realistico sia nelle gare diurne che in quelle notturne; veramente stupendo è l'effetto nitro sulla marmitta che si incendia sparando fuori un fumo denso e bianco che ristagna un attimo nell'aria prima di sparire

L'audio è sicuramente il pezzo forte del titolo: alla colonna sonora di chiaro stampo rock si unisce un rombo imponente ed  ottimamente supportato dal Dolby Surrond; il coinvolgimento raggiunge poi l'apice con l'ausilio di un dispositivo Force Feedback di qualsivoglia marca e modello

In conclusione posso dire di aver veramente apprezzato questo titolo della UbiSoft sia per l'originalità della trama che per l'ottima realizzazione grafica e sonora, insomma promosso a pieni voti.

Un Arcade di guida spericolata a tratti impegnativo e dall'ottima realizzazione grafica. Coinvolgimento garantito anche grazie all'ottimo sonoro i Dolby e al supporto Force Feedback.