Recensione LMA Manager 2004

di Paolo Mulas

Da genere pressoché esclusivo per Pc, anno dopo anno i manageriali di calcio si stanno conquistando nanche grazie ad un impressionante impennata dei titoli e delle vendite, un posto di tutto rispetto anche nel mercato console, e tra le software house più attive in questo campo c'è senza dubbio la britannica Codemasters, che dopo l'esordio nella prima Playstation con Lma manager, giunge ora al quinto capitolo di questa popolare serie. Le serie sportive in parallelo ai vari campionati hanno generalmente una cadenza annuale, talvolta quindi ci si ritrova davanti ad un titolo pressoché uguale a quello precedente tranne per qualche aggiornamento nelle rose. Per fortuna questo non è il caso di LMA Manager, dato che i Codemasters pur non modificando troppo questa fortunata formula l'ha in parte innovata con alcune interessanti features oltre ad aver arricchito i già generosi database.

Il gioco offre i campionati di calcio di sei delle principali nazioni europee in ambito calcistico; non può mancare quindi la nostra Italia, oltre che l'Inghilterra, la Scozia, la Spagna, la Germania e la Francia. Di ogni nazione sono presenti anche le serie minori, per il nostro paese oltre alla serie A vi è il campionato cadetto ed anche alcune delle principali società di serie C. Al database ( che comprende ben 19.000 giocatori ed oltre 700 squadre) sono stati aggiunti anche numerosi giocatori appartenenti ai principali campionati sudamericani che potranno essere acquistati e le loro squadre potranno essere sfidate in amichevole. Peccato che non si possano quindi disputare il prestigioso "Brasileiro" e le popolari "apertura" e "clausura" Argentine per i quali dovremo presumibilmente aspettare Lma Manager 2005. Prima di intraprendere la nostra (si spera) lungimirante carriera potremo scegliere tra due tipologie di gioco leggermente differenti, classic e fantasy team. Quest'ultima si tratta di una novità e da' al giocatore la possibilità di creare una squadra da zero, dandogli un nome e scegliendone la maglia, la bandiera, lo stadio e naturalmente i giocatori. Avremo però a disposizione un budget limitato, che ci costringerà a ricercare giovani promesse talenti sconosciuti per non compromettere già da subito il bilancio del nostro team. La modalità classica ci da invece la possibilità di scegliere una qualsiasi squadra e di gestirla in tutte le sue componenti; da quelle più strettamente tecniche, passando per il calcio mercato fino alla gestione finanziaria.

Tutti in ritiro!

Il nostro lavoro ha inizio in piena estate, qualche mese prima dell'inizio del campionato, giusto in tempo quindi per fare degli opportuni ritocchi sul mercato e per iniziare a far assimilare ai giocatori alcuni schemi, da verificare poi nelle varie amichevoli di rito a cui prenderemo parte, in modo da allestire una squadra competitiva, capace di raggiungere perlomeno gli obbiettivi che ci sono stati prefissati dalla dirigenza. Naturalmente non saremo soli nello svolgere questo difficile compito, ma verremo coadiuvati da uno staff completo che comprende allenatori in seconda, preparatori atletici ed osservatori. I preparatori atletici potranno aiutarci per quel che riguarda la gestione dell'allenamento o il recupero dei giocatori infortunati, mentre gli osservatori ci daranno un ampio resoconto delle squadre che ci appresteremo a sfidare illustrandoci punti deboli e giocatori chiavi. Tutte le comunicazioni comprese le offerte che giungeranno ai nostri giocatori ci saranno comunicate tramite e mail, avremo quindi sotto occhio ogni volta che lo vorremo tutta la gestione della nostra squadra. Per quel che riguarda l'allenamento avremo modo di stilare una tabella per tutta la settimana, sia collettiva ( cioè per tutta la squadra ) e sia specifica cioè per concentrarci esclusivamente su un giocatore in modo da farne incrementare alcune caratteristiche. Potremo lasciare poi automaticamente le responsabilità dell'allenamento all'allenatore in seconda oppure continuare a occuparcene direttamente noi stessi nella speranza di ottenere risultati migliori.

Mister cos'è la B-zona?

Piuttosto ricca anche la componente tattica del gioco, vero fulcro per poter vincere la partita. Avremo a disposizione oltre ai classici moduli di default ( i soliti 4-4-2, 3-5-2, 4-3-3 ecc.) anche delle tattiche che si rifanno a quelle delle grandi squadre del passato come l'Italia campione del mondo 82 ( bei tempi), la Francia iridata 98, la Juve di metà anni 90 e così via.

Potremo inoltre scegliere l'atteggiamento offensivo e difensivo della squadra, il tipo di pressing, lo stile di gioco ed inoltre dovremo assegnare ai giocatori i vari compiti come battere i rigori o le punizioni o indicare le marcature. Inoltre potremo affidare a ciascuno dei tasti dorsali una particolare tattica da eseguire poi durante la partita. Sempre a proposito di calcio mercato non possiamo non citare l'ottimo motore di ricerca presente nel titolo Codemasters; potremo sia ricercare i vari giocatori per nome (nell'evenienza che non vi ricordiate dove giochi un certo Ronaldo), ma soprattutto potremo ricercarli anche secondo determinate caratteristiche; avremo così modo di impostare l'età, il ruolo, il prezzo, il campionato di appartenenza e così via per una ricerca davvero rapida e quasi sempre con esiti positivi. L'acquisto di un giocatore a differenza di altri titoli è piuttosto semplice, quasi sempre basterà offrire una cifra interessante per convincere anche i club ed i giocatori più restii a cambiare maglia.

Ma attenzione, così come noi anche le squadre avversarie saranno molto attive sul mercato e non lesineranno ad effettuare offerte per strapparci i nostri giocatori più interessanti. Per quel che riguarda le partite avremo due diversi tipi di visualizzazione: potremo per esempio conoscere subito il risultato, si tratta senza dubbio del metodo più veloce ed immediato, ma che si porta in dote numerosi difetti, primo fra tutti quello di non poter intervenire in corso d'opera effettuando sostituzioni o modificando l'assetto tattico. L'altra soluzione è quella naturalmente di vedere la partita "in diretta", ed intervenire tramite controller per impartire suggerimenti ( tutti all'attacco, tutti in difesa, lancia lungo e così via) ai nostri giocatori. Una soluzione già vista ma comunque interessante, anche se l'elevata velocità del gioco difficilmente riesce a far intervenire sempre in maniera puntuale e decisiva le nostre direttive. E' risaputo che la grafica non conti moltissimo in questo genere di giochi, però i menu sono molto e con l'ausilio dei quattro tasti dorsali sarà possibile in pochi secondi visualizzare ogni tipo di informazione a cui saremo interessati. Nella visualizzazione 3d del match, il motore grafico appare piuttosto povero sia per le animazioni, sia per la riproduzione poligonale davvero bassa, il tutto risulta però comunque funzionale. Il commento è di buona fattura ed anche le musiche ben accompagnano il tutto.

Triplice fischio

Come ogni manageriale che si rispetti, Lma 2004 è un titolo tutt'altro che immediato e frenetico e richiede al giocatore molta pazienza ed pianificazione strategica per goderselo al meglio in ogni sua più piccola sfaccettatura e dettaglio, che costituiscono poi la profondità stessa del titolo. Se siete patiti del genere, ne rimarrete attratti per molto tempo, in caso contrario basteranno davvero poche sessioni per annoiarvi.

7
Lma manager 2004, è sicuramente un ottimo manageriale, curato e profondo, che oltre ad arricchire il già nutrito database della versione precedente offre anche alcune innovazioni piuttosto interessanti, prima fra tutte il "fantasy team" che consentirà di creare da zero la nostra squadra dei sogni. Qualche appunto è da fare al motore grafico delle partite, non certo all'altezza di una produzione 128 bit e alla assenza di alcuni importanti campionati come quelli sudamericani ( di cui saranno presenti i giocatori nel calcio mercato) e quelli di Olanda, Grecia e Portogallo. Come tutti i giochi manageriali si tratta quindi di un titolo di nicchia riservato quasi esclusivamente agli amanti del genere. per chi ama il calcio più semplice ed immediato sa già cosa scegliere su Ps2.