Recensione JAGGED ALLIANCE 2

di Tiscali News
Siamo alla fine di questo 1999, la X-Com sta combattendo da almeno due anni contro Marziani fatti con lo stampino (tutti uguali), ma non sembra che ciò influisca più di tanto visto che nessuno se ne accorge... Anche ad Ariulco, nessuno ha sospettato che la recente eclisse di sole (che non era possibile vedere da questo staterello) in verità fu provocata da una grandissima astronave madre che aveva sbagliato rotta... Questa è la verità, inutile mentire

Comunque l'aria di Ariulco è pregna di rassegnazione. Il paese versa in condizioni penose: dieci anni di dittatura si fanno sentire. Tutto cominciò con la morte di Enrico Chivadori, erede al trono, assassinato durante un colpo di stato. Da quel momento la dittatura instaurata da Derianna non ha portato altro che morte e distruzione. Ogni opposizione veniva spazzata via a colpi di fucile e cannonate. Interi villaggi distrutti, la popolazione che vive nel terrore. Non ci ribellammo? Certo, avevamo formato un gran gruppo di uomini pronti a combattere per la loro libertà, a morire per le loro famiglie, ma ci trovammo davanti un esercito, armato fino ai denti. Abbiamo avuto molte perdite, siamo ormai poche decine, non abbiamo più speranze se non riceviamo velocemente aiuti esterni. Già, ma da chi?

Vita da Mercenario

Bah, giornata come tante altre. Niente da fare, aspetto ancora la risposta della I.M.P. per quella domanda di iscrizione al loro catalogo di mercenario. Mah, guardiamo se è arrivato qualcosa. "You have new Mail!", finalmente qualcuno si è ricordato che esisto! Ottimo, la I.M.P. mi ha accettato, non mi rimane che fornirgli le mie caratteristiche. E questo chi è? Enrico Chivadori? Mmm, l'ho già sentito ma dove? Già, il colpo di stato di Ariulco! Ma non era morto? Uhu, mi chiede di aiutarlo a liberare Ariulco aiutando i ribelli della zona, lauto compenso! Ariulco... un paesino tropicale... Non sarà facile, dovrò combattere duramente, e non posso farcela da solo. Per quanto riguarda il numero di uomini, ho ancora qualche migliaio di dollari, arruolerò qualcuno che combatterà al mio fianco. Comunque ce la farò, un mercenario torna sempre a casa (non ho voglia di pensare come)!

Ed eccoci qua, arzilli e pimpanti che entriamo ad Ariulco, il luogo dove è ambientato Jagged Alliance 2. La situazione, come avete letto, non è male: una dittatrice con sotto di lei un esercito duro, cattivo, progressivo contro pochi uomini e mal organizzati. Un classico, guardiamo che possiamo fare... Appena arriveremo ad Ariulco ci si parerà davanti una bella schermata tattica con la mappa di questo staterello tropicale diviso in settore. Ci passerete abbastanza tempo in questa videata visto che vi permetterà di gestire al meglio le vostre risorse. Risorse? ma non era uno strategico a turni? Si, ma dovete sapere che i mercenari costano, così come gli oggetti che mediamente ogni mercenario usa (pistole, proiettili e medicinali). In effetti definire Jagged Alliance 2 come strategico a turni e basta è riduttivo, visto che non ci si limita a compiere missioni e sparare a destra o a manca, dovremo infatti anche parlare con persone, andare alla ricerca di informazioni, recuperare oggetti per permetterci il favore di qualche alleato e via dicendo

Ma andiamo con ordine e partiamo dai mercenari. Come dicevo, vi è una potente ditta (in realtà 2) che contatterete mediante il vostro mistico portatile, la quale vi metterà a disposizione una vasta gamma di elementi, ognuno con caratteristiche e prezzi diversi. Ogni mercenario, voi compreso, possiede 9 caratteristiche che lo rendono unico. Queste sono: agilità, destrezza, forza, capacità di comando, saggezza, precisione, esplosivi, meccanica, medicina. Non sono fisse, nel senso che se un mercenario viene allenato a dovere oppure utilizza costantemente una certa caratteristica (ad esempio la precisione se sparate spesso), questa aumenterà con l'esperienza. Ciò risulta assai importante in quanto molti uomini potranno nel corso del gioco colmare le loro lacune in certi campi, diventando quindi dei perfetti soldati al vostro servizio. Dicevo che si differenziavano per caratteristiche e prezzo. Infatti alla A.I.M. (il catalogo del perfetto arruolatore di mercenari) vi forniscono persone che hanno differenti abilità e prezzi di reclutamento. Potrete infatti OSSERVARE come vi siano persone a cui non manca veramente nulla (80 o più su quasi tutte le caratteristiche). In teoria le potreste anche arruolare, se avete con voi 60000 dollari da investire su un mercenario per circa due settimane. Potete immaginare quanto sia ancora più fondamentale arruolare ed allenare quelli che offrono i loro servigi a prezzi più accettabili. Interessante notare una differenza sostanziale sul reclutamento dei vostri soldati rispetto ai precedenti capitoli della saga: potrete sempre pagarli alla giornata, ma avrete in più la possibilità di stipulare contratti per una o due settimane (pagamento sempre anticipato) che risultano vantaggiosi sotto il profilo economico. È palese che, se gradirete poco la morte di un mercenario pagato alla giornata, gradirete ancora meno quella di un soldato, magari al secondo giorno di servizio, per il quale avevate pagato profumatamente per averlo al vostro fianco per più di una settimana. Risultato? Vi affezionerete tantissimo ai vostri uomini...

Ok, e come usiamo i nostri uomini? Qui iniziano ad essere ancora più vistosi i cambiamenti con i precedenti episodi: Ogni mercenario infatti non sarà utilizzabile solamente nel campo di battaglia, ma gli si potrà affibbiare altri compiti, tipo l'allenamento. Si, lo so che si poteva fare anche in Jagged Alliance, ma adesso è diverso. Infatti un mercenario si può allenare in due modi: facendo pratica da solo o con un istruttore. Fare pratica da solo è un metodo lento per aumentare le caratteristiche di un individuo che però taglia fuori dal campo di battaglia solo questo, mentre tramite l'ausilio di un istruttore il tutto procede molto più velocemente. Ma chi è l'istruttore? Ovvio, un altro mercenario (a patto che sia migliore dell'istruito di almeno il 10%). Ciò significa che per addestrare ad esempio 2 persone, sono 3 quelle che non potranno partecipare ad altre azioni di guerriglia (quelle 2 più l'istruttore) per il periodo di addestramento (che deciderete voi). Ciò vale anche per curare i feriti: almeno uno deve fare il medico!

Vi è anche un altro importante compito che possono svolgere, ovvero istruire un corpo di difesa. Infatti quando conquisterete una cittadella, il nemico non starà li a piangere ma tenterà tramite assalti successivi di riprenderne il possesso. Dato che sarebbe mostruoso per il vostro portafoglio assegnare ad ogni cittadina un gruppetto di mercenari, avrete la possibilità di addestrare la popolazione locale all'uso delle armi in modo da potersi difendere in caso di attacco. Non lo potrete fare sempre: ciò sarà possibile solo se la gente avrà stima del vostro gruppo. Questa stima si può guadagnare aiutando le varie persone. Ad esempio, giunti in Drassen la gente vi guarderà diffidente. Ma quando scaccerete la donna che costringe i bambini del luogo a lavorare in una fabbrica di vestiti, sarete acclamati al punto che potrete istruire un corpo di guardia e i minatori del luogo si offriranno di lavorare devolvendo a voi il risultato delle loro fatiche

Adesso gestiremo i nostri uomini non più come un unico gruppone, ma divisi in squadre. Ciò significa che, sebbene in una squadra non possano esserci più di 6 soldati, potremo avere più di sei mercenari in uno stesso settore visto che sarà possibile muovere più squadre contemporaneamente e negli stessi luoghi. Ciò è una caratteristica importante visto che non capiterà raramente di dover combattere contro una decina di persone armate con le peggio armi di questo mondo

Ma passiamo a quello che tutti desideravate sapere, ovvero qual'è la vera ricetta dello Strudel! No i miei poteri da telepate mi dicono che volevate sapere come si svolgono gli scontri. Ovviamente a turni. Premesso che quando non avrete dei nemici in vista il tutto si muoverà come in un normale strategico a tempo reale, (cioè ogni persone si sposterà contemporaneamente alle altre), quando entrate in combattimento ad ogni mercenario vengono assegnati un tot di Action point. Questi variano al variare delle caratteristiche del soldato e soprattutto se il turno precedente si è mosso. In quest'ultimo caso infatti potremo disporre di più punti utilizzabili a nostro piacimento. Le mosse che i nostri uomini posso compiere durante un combattimento sono veramente tantissime: si può correre, camminare, accovacciarsi, strisciare, scavalcare palizzate, scalare muri e tanto altro. tutte le azioni possono essere portate a termine in due modalità: quella classica e in modalità Stealth. Quest'ultima è particolarmente utile ed intrigante, visto che vi permette di muovervi senza far rumore (che poi un soldato riesca a muoversi silenziosamente dipende anche dalla sua agilità) permettendovi di escogitare le tecniche che ogni buon viscido stratega vorrebbe realizzare, del tipo arrivare zitti alle spalle di un nemico e provocargli una discreta dose di dolore con un buon colpo del silenzioso machete. Se poi avete a disposizione un silenziatore, potrete trasformare il vostro uomo nel ninja del 2000. Il vantaggio tattico che ne risulta è spesso fondamentale, visto che mettere fuori gioco un avversario prima che riesca in qualche modo a dare l'allarme evita di dover fronteggiare una miriade di persone in un colpo solo. Ovviamente se si sente una pistola sparare, la gente si insospettisce...

A proposito, chi ha giocato ad X-Com e anche al primo capitolo della serie (so che è uscito anche Jagged Alliance: Deadly Games ma lo considero come un data disk), saprà bene come sia snervante quando ci si trova a girellare per la mappa alla ricerca dell'unico superstite. Alla Sirtech hanno avuto la brillante idea di disattivare la modalità a turni qualora non vi fossero avversari in vista da più di due turni. Questo ha l'effetto di ridurre notevolmente quei tempi morti in cui si era costretti ad iniziare un rastrellamento dell'area in modalità a turni (snervante andare alla ricerca dell'unico alieno impaurito, nascosto in una dei 20 alloggi di un transatlantico...)

Dato che questi non giocano a nascondino, quando si vede qualche essere ostile (si, a volte vi troverete contro anche animali), è il caso di passare alla vie di fatto, sfoderando tutto il vostro carisma ed arsenale. Le armi a vostra disposizione saranno di tanti tipi, ma le dovrete quasi tutte ottenere sul campo. Infatti, tranne qualche (costoso) caso particolare, i vostri mercenari avranno normalmente una S&W calibro 38, ottima per scacciare le mosche ed altri insetti, ma moooolto poco efficace contro persone con una protezione kevlar. In generale la dotazione rispetterà le abilità del personaggio (se è bravo in medicina avrà un Medikit, se non è male con la meccanica avrà un kit di riparazione o un Lockpick, ecc.). Comunque si spazia da coltelli da lancio, a pistole di vario calibro, automatiche e non, fucili di precisione o da caccia, mitragliatori di vario peso ed efficacia, senza contare le varie granate ed esplosivi. Se si conta che è anche possibile combinare alcuni oggetti tra loro (una bottiglia con un po' di alcol e un panno per ottenere una molotov) e aggiungere accessori come un silenziatore, o montare proiettili non standard come quelli a frammentazione, la varietà è certamente assicurata. Inoltre, quando si distribuiscono le armi ai vari componenti della squadra è necessario tenere conto anche delle loro varie abilità peculiari. Un esempio? Dopo poco arruolerete Dimitri, un lanciatore di coltelli capace di colpire un piccione ad occhi chiusi. Dategli un paio di coltelli in mano e vedrete i nemici diventare dei puntaspilli. A proposito di colpire i nemici, ogni uomo può compiere tiri più o meno precisi a una specifica parte del corpo. Potrete indirizzare i vostri colpi alle gambe, al torace o alla testa, a seconda della posizione dell'avversario (se è accovacciato non potrete sparargli alle gambe). Ogni colpo può essere più o meno preciso a seconda dei punti azione che ci spenderete, che vanno in generale da un minimo di 6-7 a un massimo di 10-11. Questi fattori sono variabili a seconda dell'arma che state utilizzando e se il vostro mercenario era già in posizione di tiro (in questo caso potete ridurre il tutto di due punti)

L'intero sistema messo su dalla Sirtech è eccezionale ed è capace di regalare soddisfazioni immani.Ad esempio, mi è capitato di entrare con due mercenari in una stanza che comunicava con un'altra la quale era connessa ad un corridoio. Uno dei miei uomini era direttamente fuori che stava ispezionando il tutto dall'esterno. Faccio per entrare dentro la nuova stanza quando due avversari mi scorgono e iniziano a prendermi a fucilate. Mi colpiscono uno dei due soldati ad una gamba e sono costretto a rifugiarmi dietro una porta. Allora da fuori faccio avanzare il mio sottoposto fino all'altezza del corridoio. Intanto che faccio pressione a questi due con il ferito ed il suo compagno, il soldato all'esterno piazza una carica di dinamite proprio all'altezza della loro posizione e subito dopo fugge. L'esplosione sfonda il muro, uccide uno dei due e ferisce gravemente l'altro, che viene finito dal mio provetto artificiere. Eccezionale!

La grafica è molto pulita e dettagliata. Particolare attenzione è stata riposta nelle animazioni dei vari uomini che, oltre ad essere estremamente fluide, sono molto realistiche. Il paesaggio è reso in maniera ineccepibile ed anche i vari effetti come le esplosioni ed i loro risultati sono veramente di ottima fattura. Il sonoro è adeguato al tutto ed è interessante notare come ad ogni arma è stato assegnato un proprio effetto audio, così da farvi riconoscere sempre che cosa sta utilizzando in quel momento il vostro nemico. Inoltre ogni personaggio ha il proprio timbro vocale il che non fa altro che aumentare il coinvolgimento

Non c'è che dire, un giocone che vi tratterrà davanti al monitor per diverso tempo, dato che è tutto meno che breve, data la presenza anche di varie sottoquest.

9
Potrei dirvi "la Sirtech ha sfiorato il capolavoro", ma non lo farò. Jagged Alliance 2 È UN CAPOLAVORO! Se dovessi definirlo in una parola, questa sarebbe "Eccezionale". Il fatto è che JA2 riesce a coinvolgere il giocatore in maniera pazzesca: imparerete ad amare i vostri uomini, a sfruttarli nel modo giusto al momento giusto, ed ogni loro colpo andato a segno vi regalerà enormi soddisfazioni. Certo, si poteva fare qualcosa di meglio, tipo aggiungere qualche cambiamento climatico o potersi aggirare in case di almeno due piani (badate che adesso comunque si può salire sui tetti degli edifici quando non sono a punta), ma già così stacca di parecchio gli altri titoli che appartengono a questo genere, anche quella gran saga di X-Com. In assoluto il miglior strategico a turni sulla piazza.