Recensione Batman Vengeance

di Francesco Podda

Quando ero ancora un bimbo (...e giocavo con ogni supporto che avesse joypad o joystick) a cavallo tra gli anni 80 e 90, la buona vecchia casa Ocean fece uscire un Tie-In che gridò al successo. Batman: The Movie. Gli Utenti di Amiga 500, C64 e PC 286 impazzirono di gioia per la magnifica realizzazione Arcade delle avventure del loro eroe preferito.

Da allora, acqua sotto i ponti ne è passata davvero parecchia. Si sono visti miriadi di titoli Tie-In e non che cercavano (...e a volte arrancavano) di raccontare le gesta del nostro beniamino Batman. Arcade Adventure di ogni tipo e addirittura giochi automobilistici! Beh... Nessuno di questi ha mai veramente colpito nel segno... Ma ora, dopo un lungo periodo di silenzio, ecco che fa la sua comparsa nel firmamento videoludico estivo il nuovo lavoro di casa Ubisoft. Ma questa volta non si tratta di un vero e proprio Tie-In, infatti non si allude né al Batman del film, né a quello del telefilm, ma bensì a quello protagonista della serie animata televisiva!!! Con tutto il favoloso benestare della grande DC Comics che ha addirittura dato la sua supervisione per la trama e gli intrecci.

Tutti conoscono la storia di Batman...

Un Bambino, nella sua più tenera età, vide davanti i suoi occhi giovani e innocenti, il brutale assassinio di entrambi i suoi genitori da parte di una banda di criminali sbandati... Questa tragedia cambiò radicalmente la vita di quel bimbo, Bruce Wayne, che decise di votare il resto della sua esistenza al combattere il crimine nella sua città. Così Batman decise di difendere Gotham City dal Male che vi era radicato.

La nostra storia ha inizio in un giorno qualunque delle solite ronde notturne sopra i tetti della città. Tutto sembra tranquillo e filare liscio come l'olio... Ma, ad un tratto (come in ogni buona puntata del cartone televisivo che si rispetti!), il nostro Eroe intravede una giovane donna legata e imbavagliata vicino ad una bomba nella zona industriale di Gotham...

Qui, scatta il fenomenale salvataggio... e qui prendiamo noi le redini della storia (come se prendessimo il controllo dell'introduzione) e tra lo scorrere dei titoli dobbiamo trovare la ragazza all'interno dell'area industriale e portarla in salvo.

Vicino alla ragazza troveremo un foglio con la firma del nostro amato nemico Joker, scopriremo che Mary, la ragazza che abbiamo salvato, è la mamma di un bimbo che l'infido Jocker ha rapito, è impone il pagamento di un riscatto incredibile per la sua liberazione.

Ci prenderemo subito a cuore la liberazione di questo povero bambino e facendo delle indagini nella Bat-caverna con l'aiuto di Bat-Girl ci accorgeremo che la storia è molto più "ingarbugliata" di quello che sembra, scoprendo degli strani indizi sul conto di Mary e del suo bimbo. Man mano che andremo avanti nella nostra avventura, vedremo la trama del gioco evolversi con particolari conturbanti e vedremo apparire molti dei vecchi amici e nemici dell'uomo pipistrello.

La trama, gli intrecci della storia di questo prodotto sono sicuramente uno dei suoi punti di forza. Spesso ci troveremo spinti ad andare avanti nella sfida soprattutto dalla sete di conoscenza, dal desiderio di voler sapere come andrà a finire la nostra indagine.

Non sarà affatto facile riuscire a prendere confidenza con i controlli dell'amato uomo pipistrello. Infatti, i ragazzi della Ubisoft non hanno certamente incentrato i loro sforzi sulla giocabilità e sull'immediatezza dei controlli. Comunque un ben realizzato Tutorial, mascherato da percorso d'addestramento messo su dal nostro amico-maggiordomo Alfred,ci permetterà di prendere confidenza e di venire a conoscenza di tutto quello che ci serve sapere sui movimenti e sulle possibilità del supereroe in calzamaglia.

Una volta portato a termine l'"allenamento" saremo pronti per iniziare e Bat-Girl ci fornirà tutte le informazioni e gli indizi necessari per intraprendere le indagini su questo strano caso.

Batman Vengeance non è altro che un Arcade 3D in terza persona con un sistema di telecamere in soggettiva. Sono molto forti le influenze di altri generi di gioco come Adventure e Rpg, infatti il nostro compito non sarà solo quello di malmenare Joker e tutti gli altri cattivoni per spedirli al manicomio criminale di Gotham, ma bensì quello di raccogliere indizi, seguire tracce e indagare su ogni possibile pista!

Per portare a termine il nostro caso avremo a disposizione una quantità di "giocattoli" in pieno stile Batman, partendo dal solito Bat-Rampino che ci permetterà di raggiungere le mete più alte e di utilizzarlo come liana, passando per i caratteristici Bat-a-rang (che sono presenti anche in una versione elettrificata per stordire i cattivoni più tosti!), utilissimi per disarmare i nemici per evitare di fare una scorpacciata di piombo prima di un corpo a corpo, per finire con una serie di gingilli, come speciali manette, reti potenziate, bombe stordenti e simili, tutti strumenti efficacissimi, anche se magari poco visti in mano al supereroe delle serie a fumetti.

Gli elementi per ricreare l'atmosfera nel gioco sono presenti davvero tutti, infatti dalle prime movenze di Batman saremo catapultati all'interno di una Gotham da fumetto e felicissimi di incontrare tutti i vecchi amici e nemici del nostro eroe dai più ai meno famosi.

Il motore grafico si rivela davvero all'altezza della situazione e grazie alla mano esperta dei grafici di casa Ubisoft, l'effetto cartone animato/DC Comics è stato garantito a dovere. La perizia del dettaglio e le fonti di luce dinamiche e le ombre ricalcolate ad ogni cambiamento delle fonti d'illuminazione riproducono in maniera fedele le ambientazioni del Cartone animato.

Le animazioni del nostro personaggio sono davvero strabilianti, curate in ogni minimo dettaglio, tanto da gridare al miracolo ogni volta che l'eroe apre il suo mantello mentre plana da un palazzo all'altro, o semplicemente fa il suo gesto atletico per apprestarsi a scendere una scala a pioli! La stessa cura è stata usata per tutti i personaggi più importanti e le loro animazioni, forse non sono all'altezza del mitico in calzamaglia ma riempiono comunque sia gli occhi che il cuore. Stesso discorso non si può fare per i piccoli numerosissimi sgherri che di frequente saremo costretti ad affrontare.

Purtroppo pecca del gioco sarà rappresentata da questi "insulsi personaggetti": la poca varietà di nemici affrontati durante le sessioni di gioco rischia di rovinare il nostro divertimento e di farci stancare di malmenare sempre i soliti nemici. Il loro alto numero e la loro pessima intelligenza non ci regaleranno sessioni di gioco granchè divertenti e spesso non vedremo l'ora di riuscire a superare delle locazioni perché stanchi di affrontare avversari con così poco cervello. Beh... non si può dire che all'intelligenza artificiale dei nemici sia stata data la stessa cura per la grafica e l'ambientazione! Infatti coloro che dovremo affrontare spesso non si riveleranno all'altezza della nostra intelligenza da pipistrello macchiandosi di mosse stupide e qualche volta senza senso! (Forse l'obbiettivo era quello di far risaltare in maniera pienamente evidente la nostra intelligenza da superEROE?!?

NdR).

Anche se la grafica si è rivelata pienamente all'altezza delle aspettative c'è un altro punto che purtroppo si è rivelato dolente in questo prodotto: Il motore delle telecamere... L'inefficienza non si noterà nelle azioni lente, silenziose e cariche di suspance, ma se l'azione si fa frenetica e movimentata, purtroppo l'inquadratura della telecamera spesso farà fatica a seguirci e si troverà in ritardo di qualche frazione di secondo che, vi assicuro, saprà rivelarsi fastidioso!

Ma non solo la grafica e l'ambientazione servono per ricreare l'atmosfera da Serie televisiva che avvolge tutto il gioco. Le musiche faranno a dir poco impazzire i fan del cartone trasmesso alla TV. Infatti sia le musiche che gli effetti sonori sono stati ripresi quasi interamente dalla colonna sonora originale del lavoro su pellicola. Beh... per quanto riguarda l'aspetto sonoro, meglio di così proprio non si poteva fare! Anche il doppiaggio non pare affatto male! Purtroppo non sembra prevista una versione doppiata in italiano, ma per chi non si trovasse a proprio agio con la lingua d'oltremanica potrà pur sempre accontentarsi di utilissimi sottotitoli.

In fin dei conti, l'unica nota dolente di questo prodotto è proprio la giocabilità che non si rivela così elevata come lo si desidererebbe. Un difficile rapporto con i controlli del nostro eroe e con la gestione del suo arsenale rallenta l'immediatezza di gioco, costringendoci a ripetere delle sessioni per il mancato perfetto controllo dei movimenti.

Delle routine di intelligenza artificiale troppo poco efficienti (o addirittura assenti?) non depongono certo a favore di una maggiore giocabilità del titolo. Per fortuna questo aspetto debilitante del prodotto non riesce ad abbattere il fascino di questo meraviglioso personaggio creato da Frank Miller e della bellissima storia creata dai ragazzi della DC Comics. Infatti Batman Vengeance rimane comunque un ottimo prodotto che a mio parere si piazza al secondo posto tra i giochi dedicati all'uomo pipistrello di sempre: secondo soltanto a Batman: the Movie, successo che ormai conta sulle spalle più di un decennio!

Quindi non sbagliamo affermando che Batman Vengeance è il miglior gioco dedicato a questo supereroe che il mercato possa proporre! Questo titolo ha da offrire molti degli ingredienti che fanno di un gioco un GRAN GIOCO. Peccato per delle piccole sviste di produzione, che hanno impedito a questo prodotto di aspirare all'olimpo del divertimento videoludico. BV è davvero un gran gioco, che tutti i fan del buon Batman non si faranno scappare e che tutti coloro che apprezzano gli Arcade 3D in terza persona farebbero bene a tenere in considerazione o almeno dargli uno sguardo prima di lasciarselo sfuggire!

Ora... guardate un po' il cielo... Ehi! È il Bat-Segnale!!! Cosa state aspettando?

Wow... Dico io... Soltanto dall'intro del gioco, non riuscivo a resistere... Volevo iniziare a giocare... Finalmente l'uomo pipistrello è tornato sul video del mio PC! Questa volta lo fa con grande stile! Sin dal filmato introduttivo che ci propone un perfetto mix tra lo stile cartoon e l'impostazione cinematografica, saremo totalmente immersi in un'atmosfera tetra e darkeggiante che farà risaltare il supereroe che c'è dentro ognuno di noi.<br />Batman Vengeance è un gran titolo, con una trama veramente avvincente che saprà avvolgerci del tutto fino a che non saremo riusciti a districare ogni suo intreccio.<br />Mi sono davvero divertito nel travestirmi da supereroe mascherato... Ogni sessione di gioco era una sfida da affrontare per ottenere un altro passo avanti. Credo che se non fosse stato per i pochi difetti riscontrati avrebbe potuto assurgere al titolo di miglior gioco dell'Uomo pipistrello di tutti i tempi... Purtroppo a causa della scarsa giocabilità e dell'instabilità delle telecamere nelle azioni veloci, il titolo a mio parere rimane al capolavoro della Ocean, che ancora rimane glorioso nel mio scafale dei Giochi. Non posso comunque non assegnare un posto nel podio a questo titolo della Ubisoft, che grazie ad una trama avvincente ed ad una grafica mozzafiato, ci saprà regalare molte ore di sano divertimento "supereroistico" di buoni principi.<br />Concludo dicendo che si tratta di un vero peccato... Se si fosse usata un po' di attenzione in più durante la fase di realizzazione, focalizzando maggiormente l'attenzione sull'Intelligenza Artificiale dei vari nemici e sulla varietà delle situazioni di combattimento che spesso si presentano ripetitive... Beh, allora si sarebbe davvero potuto sperare di aspirare al titolo di Gioco di Batman di Sempre!<br />Peccato... Davvero Peccato!<br />Comunque... Se siete dei fan di Batman e siete stufi dei giochi sul vostro beniamino che vi offre il mercato... Oppure, se siete semplicemente dei patiti dei giochi Arcade 3D "coperti" da un'ottima trama... Beh... correte subito dal vostro fornitore di fiducia, con Batman Vengeance fate veramente un affare!!!<br />