Watch Dogs 2 non richiederebbe lo stesso tempo di sviluppo del primo

Ipotesi di Sequel per Ubisoft

di Tommaso Alisonno

Dopo i numerosi ritardi, Watch Dogs sembra finalmente essere in dirittura d'arrivo: tanto basta perché i ragazzi di Eurogamer, intervistando Jonathan Morin di Ubisoft, chiedano lumi su un ipotetico sequel.



"Al momento non esiste nessun Watch Dogs 2 - chiarisce immediatamente Morin - ma se dovessimo lavorare ad un sequel, certamente non richiederebbe lo stesso ammontare di tempo. Una grossa parte è stata spesa nel definire cosa sia Watch Dogs. Una volta che hai un punto di partenza, allora quello che ti interessa è sapere che cosa vogliano in più i giocatori".



Sempre rimanendo nel campo delle ipotesi, Morin ha così commentato un possibile sequel: "Penso che siamo in una buona situazione Mi piace assolutamente l'idea di approfondire le tematiche - l'iperconnettività e l'hacking di un'intera città, il controllarla, il monitoraggio di tutti. Ci sono cose che abbiamo scoperto realizzando Watch Dogs che sono interessanti da perseguire. Ma dipenderà dai giocatori - per me, adesso, è vacanza!"



Watch Dogs arriverà sugli scaffali il 27 Maggio.