VR su Xbox One? No, grazie

Una tecnologia troppo veloce per le console, secondo Microsoft

di Tiscali News

Ai tempi della presentazione dell'allora Project Scorpio si era parlato in più occasioni della possibilità che Xbox One X supportasse a dovere la realtà virtuale anche di terze parti (Oculus). Evidentemente qualcosa deve essere tuttavia cambiato, tanto da indurre Mike Nichols -chief marketing officer di Redmond- ad affermare  che non esistono piani presenti o futuri specifici per la VR su Xbox One X.

Il motivo? Secondo Nichols la realtà virtuale si sta evolvendo rapidamente, troppo per essere supportata a dovere da hardware che per ovvi motivi (ed al contrario dei PC) tendono ad essere molto più stabili nel tempo.