Vedremo mai un nuovo BioShock?

Gli analisti cercano di dare una risposta

di Davide Ottagono

Domanda più che lecita da farsi, dopo tutto il bailamme scatenato dalla recente chiusura di Irrational Games.


Intanto, mentre Take Two non vuole commentare sullo status dei lavori del fantomatico capitolo per PSVita, gli analisti credono che difficilmente vedremo ancora BioShock sulle scene. Michael Pachter è tra questi.


"Questa storia sicuramente si ripercuoterà sul franchise", ha infatti previsto. "Non che a Take Two cambi poi molto. Avremmo comunque visto un nuovo BioShock circa nel 2018, quindi non è chissà che problema per loro"


Non tutti concordano con Pachter, però. Ad esempio, Lewis Ward (ricercatore di IDC) crede che la saga di Levine possa tornare a calcare le scene, prima o poi, nelle mani di un altro team. BioShock potrebbe tornare nel 2015, secondo lui.


"Non so quanto questa notizia possa essere presa bene", ha invece aggiunto James Hardiman, Longbow Research. "BioShock ha più volte provato di essere una saga solidissima, soprattutto sotto il comando di Levine. BioShock 1 e Bioshock: Infinite sono tra i giochi più apprezzati di sempre, infatti, mentre BioShock 2 è stato una delusione un po' per tutti. Quindi, con l'originale Irrational fuori dalle scene, non saprei davvero che qualità possiamo aspettarci. Realisticamente parlando, comunque, non dovremmo vedere niente per i prossimi 2 o 3 anni"


E voi cosa ne pensate? Cosa ne sarà BioShock senza la guida del suo padre originale? Ma soprattutto, Take Two darà davvero la serie in mano a qualcun'altro? Quali sono le vostre aspettative?