Ubisoft riattiva le chiavi ''rubate'' di Far Cry 4

Ma in futuro nessun altro regalo

di Tommaso Alisonno

C'è una nuova svolta nel caso che ha visto Ubisoft costretta a bloccare dei codici Uplay di Far Cry 4, in quanto ottenuti su Origin tramite carte di credito contraffatte e poi rivenduti tramite reseller non autorizzati. Sulle pagine di GameInformer, la casa Franco-Americana ha annunciato di star progressivamente sbloccando i codici che sono finiti in mano agli utenti quel tanto che bastava per attivarli e cominciare a giocare.




"Dopo successive indagini a proposito delle chiavi che sono state acquistate in maniera fraudolenta dallo store Origin di EA, stiamo riattivando le chiavi per gli utenti che le avevano già attivate e avevano iniziato giocare - si legge nel comunicato - Qualsiasi residua chiave ottenuta in maniera fraudolenta è stata disattivata. Stiamo collaborando con EA in modo da prevenire il ripetersi di simili situazioni, e continueremo a disattivare le chiavi che saranno ottenute e rivendute con metodi fraudolenti. Raccomandiamo caldamente ai giocatori di acquistare le chiavi e i giochi scaricabili dallo shop di Uplay o da rivenditori affidabili."




Uomo avvisato...