Secondo Phil Fish gli Youtuber rubano soldi e lavoro agli sviluppatori

Una nuova polemica da parte di Fish

di Roberto Vicario

Philp Fish, creatore di Fez, non è un personaggio che le manda a dire; diverse sono state infatti le polemiche partite dalle sue parole o dalle sue provocazioni. Questa volta il bersaglio di turno sono gli Youtuber.




Fish ha afferamato che gli youtuber dovrebbero pagare delle royalty agli sviluppatori, visto che rubano il loro lavoro per farsi i filmati. Aggiungendo che dovrebbe essere lo stesso YouTube ad implementare questa opzione.




Non contento, Fish ha chiarito:"Se tu guadagni soldi utilizzando i miei contenuti sul tuo canale, mi devi pagare. Prendere un film e poi mandarlo in streaming pubblicamente facendo guardare gratis al pubblico, è possibile? no, perché è una cosa illegale!"




Con i videogiochi, sempre secondo lo sviluppatore, succede l'esatto contrario, uno può comprare Fez, mandarlo in streaming e guadagnare soldi dalle pubblicità e senza dare nulla chi ha sviluppato il gioco.




Come succede quasi sempre con Fish la polemica non è mancata e sull'argomento sono già intervenuti youtuber, giornalisti, sviluppatori e molti altri. Al momento Fish ha bloccato il suo account, ma la questione rimane aperta e i toni non sono certamente dei più amichevoli.




Voi cosa ne pensate?