[Rumor] Tutti i tagli di Final Fantasy XV - SPOILER inside

10 anni dall'anuncio, 3 soli di lavoro effettivo

di Tommaso Alisonno

Dopo dieci anni dall'annuncio di Final Fantasy Vs XIII, Final Fantasy XV è arrivato finalmente sugli scaffali lo scorso 29 Novembre. Sebbene il risultato sia veramente appassionante e appagante - come la nostra Recensione può descrivervi - nessuno ha potuto fare a meno di notare come la lunga gestazione abbia portato ad un prodotto per molti versi imperfetto.

Recentemente però un insider che si firma OfLucii ha risposto a un fuoco di fila di domande sul protale 4chan fornendo moltissime indiscrezioni e retroscena sullo sviluppo. Ovviamente, trattandosi di una fonte anonima che posta su un portale particolarmente "aperto" non avremo mai modo di sapere quanto di ciò che afferma corrisponda a verità, ma alcune informazioni risultano comunque particolarmente verosimili e interessanti.

Prima che procediate nella lettura vi segnaliamo però che sono presenti numerosi riferimenti e SPOILER sul gioco finito, pertanto stabilite voi se è il caso di addentrarvi o meno nella lettura.

...

Siete ancora qui? Procediamo.

Cominciamo subito col dire che lo sviluppo effettivo del gioco sarebbe iniziato solamente 3 anni fa, ossia al passaggio di consegne da Nomura a Tabata: una precisa clausola del contratto di quest'ultimo prevedeva tassattivamente la release del gioco entro il 2016, il ché ha portato ovviamente a uno sviluppo molto velocizzato e travagliato, soprattutto durante gli ultimi mesi.

Anche il plot è stato riscritto per buona parte: originariamente Noctis avrebbe dovuto essere soggetto a frequenti incubi ed allucinazioni. Addirittura, nel plot originale sarebbe stato lui stesso artefice della morte di Lunafreya a causa di una di queste allucinazioni, come mostrato nel trailer Omen. Noctis sarebbe inoltre stato presente alla morte di Regis, tradito dale sue guardie del corpo, con la fuga da Insomnia che seguiva il fatto di non avere più una partia.

Alcune modifiche al Plot sono state inoltre rese necessarie dal fatto che i fan continuavano a richiedere di avere la possibilità di utilizzare altri personaggi al di fuori di Noctis: si decise dunque di aggiungere i capitoli con Ignis, Prompto e Gladio come protagonisti, e per questo motivo le sitauzioni in cui questi si separano dal gruppo appaiono un po' "forzate". A causa della carenza di tempo, però, questi capitoli sono stati rimossi dal gioco di base e tramutati in DLC.

È stata soprattutto la parte finale del gioco a subire i tagli più importanti: dopo il contatto col Cristallo e la pausa di 10 anni Noctis avrebbe infatti dovuto vagare più a lungo nel mondo avvolto dalle tenebre perenni e reincontrare Ignis, Gladio e Prompto uno alla volta. Erano previste anche delle parti in cui incontrare Iris e Cindy, ovviamente più mature.

Dal punto di vista tecnico, l'insider afferma che la famosa battaglia con Leviatano era compeltamente diversa fino a un anno fa quando è stata completamente (e velocemente) riscritta per adattarsi meglio alle esigenze tecniche dell'ambiente console. Altri tagli riguardano un dungeon all'ingresso di Insomnia, un livello glaciale presso la statua di Shiva e l'intera città di Gralea, capitale di Niflheim, la cui architettura avrebbe dovuto ispirarsi a quella di Londra. Anche lo scontro finale contro Ardyn prevedeva inizialmente una "forma finale" del villain che è stata completamente rimossa un anno fa.

Viceversa, il team ha caldamente sponsorizzato la realizzazione del capitolo 13 in una versione "survival horror" che avrebbe dovuto modificare il mood del gioco, salvo poi rendersi conto dalle numerose critiche di aver fallito realizzando una parte castrante e inutilmente lunga agli occhi dei giocatori, da cui il desiderio di correre ai ripari.

Il team adesso conta di completare i tre succitati DLC e di rilasciare parte del materiale tagliato, soprattutto filmati e cinematiche extra che non è stato possibile concludere entro la release.

L'insider si è tanuto vago sul discorso multiplayer, asserendo che la sua impressione è stata che questo fosse limitato a classifiche online in cui risultassero i punteggi di combattimento dei giocatori. Ha anche smentito le voci di un eventuale "Versus XV" affermando che gli unici progetti legati al gioco sono per gli spin-off Mobile.

Infine, lo sviluppatore è sicuro che il gioco, tempo uno o due anni, arriverà su PC.

...

Questi i fatti salienti delle dichiarazioni che, lo ricordiamo, vanno prese con molta cautela.