Ritirato l'Uplay Passport per AC IV Black Flag

Ubisoft decide di eliminarlo anche per il futuro

di Tommaso Alisonno

Come era ormai tradizione, anche Assassin's Creed IV Black Flag è arrivato sul mercato con le feature online "bloccate" e accessibili solo dopo l'ottenimento dell'Uplay Passport - in pratica, l'online pass di Ubisoft. Ovviamente questo Pass è gratuito per chi acquista il gioco di prima mano (per via digitale o con codice all'interno della confezione), mentre va acquistato a parte in caso di gioco usato.


 


La pratica dell'online pass sembra però avere ormai "stufato" gli acquirenti: non a caso, sia Sony (che per prima ha inventato il "pass") sia Electronic Arts (che ne ha fatto largo uso) hanno deciso, dopo essersi fatte i conti in tasca, che non era più il caso di "imporre il balzello". Non così è stato fino ad adesso per Ubisoft, la quale nell'ultimo titolo degli Assassini ha addirittura rincarato la dose "bloccando" dietro al pass anche una feature del gioco in singleplayer, ossia la gestione della flotta di Edward, basata su missioni gestite dai server.


 


Ciò è bastato per scatenare un coro di proteste da parte degli utenti. A seguito di questo proteste, Ubisoft ha preso una decisione piuttosto importante, come riportato nel suo Blog Ufficiale.


 


Riassumendo, Ubisoft ha deciso di rendere gratuito l'Uplay Passport per ACIV:BF (è ora possibile acquistarlo gratuitamente su Store PSN e su Marketplace) e contemporaneamente di non utilizzare MAI PIU' il sistema Uplay Passport per i giochi del futuro. Chi avesse già dovuto "sborsare" per acquistare il pass di ACIV, potrà contattare direttamente la società per ottenere un rimborso.


 


Questo è quanto.


 


Assassin's Creed IV: Black Flag è disponibile su PS3 e Xbox360 - da cui la nostra Recensione. Durante il mese di Novembre sarà rilasciato anche per PC, PS4, Wii U e Xbox One - presumibilmente, senza Uplay Pass...