Quando il sottile confine tra videogioco e realtà svanisce: il triste caso di Colm O' Driscoll

Talmente assurdo da essere vero

di Tiscali News

O meglio: quando la sanità mentale di certe persone inizia a venir meno. Se avete giocato Red Dead Redemption 2 sapete sicuramente chi è Colm O' Driscoll, ma se ancora non l'avete fatto, sappiate solo che è uno dei "villain" del gioco, acerrimo nemico della banda del nostro protagonista che potremo definire come un.. come dire, si, ecco, un bastardo.

Evidentemente alcuni giocatori che hanno ben poco sale in zucca, hanno ben pensato di acchiappare il primo Colm O' Driscoll su Twitter e riempirlo di insulti. Il povero O' Driscoll, che nemmeno sapeva dell'esistenza di RDR2 ha inizialmente pensato ad uno scherzo, ma poi le cose si sono fatte più pesanti, costringerlo a dichiarare pubblicamente di non essere lo stesso personaggio del videogioco.

No, dico, ci rendiamo conto?