Nobuo Uematsu vorrebbe fare un altro JRPG in 2D come FFVI

Possibilmente con lo stesso team

di Tommaso Alisonno

Nobuo Uematsu, famoso compositore Giapponese reso famoso soprattutto dalla saga di Final Fantasy, in una recente intervista rilasciata a Gamestalk (tradotto da Siliconera) ha dichiarato di avere il desiderio di collaborare ancora con il team che ha dato vita a Final Fantasy VI - Hironobu Sakaguchi in testa - per realizzare un nuovo JRPG che possa contendere al titolo SNES la palma di migliore in assoluto. E, cosa ancora più importante, vorrebbe che il titolo fosse bidimensionale.




Uematsu ha infatti confessato di essersi recentemente trovato con Sakaguchi e di aver ripercorso insieme alcune tappe della loro collaborazione, trovando particolarmente eccellente proprio il periodo SNES: il compositore afferma inoltre che alcuni dei suoi brani preferiti fanno parte proprio della soundtrack di FFVI.




Beh, capiamoci:







Entrambi si sono trovati d'accordo sul fatto che, nonostante l'industria abbia virato sul 3D, il 2D abbia ancora molto da dire nel campo dei JRPG, ma al fin della fiera, la "rimpatriata" tra i due sembra essere terminata in un bagno di ricordi. Nonostante ciò, Uematsu è rimasto affascinato dall'idea, e sembrebbe aver "gettato un sasso" a Square Enix perché tale JRPG veda la luce.




...che ne penseranno i fan di Final Fantasy VI? E quelli dei FF precedenti e successivi?




Approfittiamo del discorso per ricordarvi che la settimana scorsa abbiamo pubblicato la prima parte della nostra Monografia sulla serie, in cui tra l'altro si è parlato proprio anche di FFVI. La settimana prossima arriverà la seconda parte.