Monster Hunter World non sarà avido...

Capcom mette al sicuro i vostri risparmi

di Tiscali News

Il 2017 sarà sicuramente ricordato come l'anno dei lootbox e delle microtransazioni. Una presa di posizione tardiva da parte dei videogiocatori che si sono svegliati da un letargo lungo diversi anni per accorgersi che moltissimi publisher gli sfilavano i soldi dal portafogli per assurdità e pay to win. E buongiorno, ragazzi! Capcom però ha capito che bisogna stare lontani da certi lidi diventati ormai pericolosi e si è affrettato a dire che il Monster Hunter World  ormai sulla rampa di lancio della pubblicazione non sarà "avido" e non proporrà lootbox a pagamento o microtransazioni di qualsivoglia natura. Bravi, no?