Le sperimentazioni di Activision su MW3

Introdurre spesso nuovi elementi

di Tommaso Alisonno

Eric Hirshberg, CEO di Activision Publishing, ha parlato ai microfoni di Wired della filosofia che l'azienda sta applicando relativamente ai DLC di Call of Duty: Modern Warfare 3.


 


"L'idea di dare alla gente un contenuto giocabile costantemente incrementato e realizzarlo in modo che non ci siano da attendere più di un paio di settimane per la prossima esperienza nell'universo di CoD è parte di quello che stiamo sperimentando. Questo franchise non deve necessariamente comportarsi come la maggior parte degli altri. Sta diventando qualcosa che occupa una larga parte dell'attività di gioco annuale della gente. Una delle cose più interessanti quando eravamo alla ricerca di queste idee con i consumatori è l'idea di frammentare il DLC in modo che arrivi più spesso e con maggiore regolarità. Vogliamo fornire DLC alle gente più spesso e anche sperimentare più di una varietà nella forma del contenuto giocabile. La natura di questo tipo di servizio richiede costante interazione. Ci sono cose in sviluppo che i consumatori non sanno ancora di volere.... perché non possono immaginarle."


 


Per saperne di più su Call of Duty: Modern Warfare 3, eccovi la nostra Recensione.