La versione finale di Final Fantasy XV avrà un framerate più stabile della demo

E quella PC potrebbe arrivare ed essere migliore delle versioni console

di Tiscali News

Square Enix non ha mai garantito che Final Fantasy XV avrebbe girato a 60FPS alla risoluzione di 1080p, ma di sicuro alcuni evidenti tentennamenti dell'ultima demo del gioco ha scatenato più di una preoccupazione. A tal proposito è intervenuto lo stesso Hajime Tabata, precisando che il gioco finale sarà sicuramente più stabile rispetto a quanto visto nella Platinum Demo.

Tabata ha spiegato che la demo utilizzava una risoluzione dinamica non ottimizzata per alcun hardware, cosa che verrà invece fatta per le versioni finali del gioco. Lo stesso Tabata ha poi spiegato che quasi certamente la versione Playstation 4 del gioco potrà spingersi più avanti rispetto alla controparte di casa Microsoft e che non è detto che in futuro non ci sarà una versione PC di Final Fantasy XV ancora più spinta delle versioni console.

La demo mostrata nel corso dell'evento dedicato al gioco girava, infatti, su un PC dotato di DirectX 11 (le stesse utilizzate su Ps4 e Xbox One), decisamente meno preformanti delle "prossime" DirectX 12.