La pirateria sconfitta dal nuovo DRM?

Tutti i tentativi sono falliti: la fine di un tarlo?

di Tommaso Alisonno

Il suo nome è Denuvo Anti-Tamper e sembrerebbe essere la soluzione definitiva, o per lo meno più efficiente mai realizzata, contro il tarlo della pirateria informatica nel mondo dei videogiochi su PC. Dopo anni di software anti-copia e DRM più o meno invasivi, sembra infatti che la community dei "cracker" sia sul punto di arrendersi a questo software.


Ad affermarlo è Bird Sister, una sorta di "guru" tra gli hacker e fondatore del gruppo cinese 3DM: in un suo intervento su un forum, Bird Sister ha ammesso che i tentativi finora compiuti di "bucare" la protezione hanno ottenuto risultati tutt'al più temporanei, vanificati poco dopo dagli aggiornamenti che gli sviluppatori rilasciano frequentemente.


Bird Sister ha aggiunto che potrebbe essere possibile aver ragione di Denuvo nei prossimi mesi, ma che ormai la lotta contro le protezioni sta diventando sempre più ardua ed arriva ad ipotizzare che nel 2018 sarà impossibile scaricare videogiochi "gratuitamente" .


Svolta nel mercato o semplici parole di un vecchio pirata?