Gamesurf

Konami ha perso il codice originale di Silent Hill 2 e 3

Conversione HD alle prese coi bug

di Tommaso Alisonno

Per la serie "eppure l'avevo lasciato lì, sul comò...", Tomm Hulett, senior associate producer di Silent Hill HD Collection, ha rivelato a 1UP che Konami ha fornito agli sviluppatori una build non definitiva dei capitoli PS2, in quanto la definitiva sarebbe andata perduta.


 


"Abbiamo avuto tutto il codice sorgente che Konami aveva su file - che è risultato non essere la versione finale della release del gioco. Così durante la fase di debug non abbiamo dovuto risolvere solo i bug di 'porting' auspicabili, ma abbiamo anche dovuto abbattere alcuni bug che il team originale aveva ovviamente rimosso prima della release, ma che non avevamo mai visto prima."


 


Il gioco ha ricevuto non poche critiche, a cui Tomm risponde così: "Abbiamo dovuto prelevare un sacco di materiale come textures e suoni dal gioco compilato, e questo ha portato con sé una serie di problemi unici. Abbiamo avuto sicuramente molto da fare: credo che ad un certo punto Heater fosse blu."


 


Silent Hill HD Collection è disponibile su PS3 e Xbox360: ecco la nostra Recensione.