Koji Igarashi lascia Konami

L'addio dello storico produttore di Castlevania

di Tommaso Alisonno

Polygon e IGN riportano la notiza secondo cui Koji Igarashi, da vent'anni in seno a Konami e storico produttore della serie Castlevania, ha abbandonato l'azienda per fondare uan sua software house indipendente.


 


"Ho deciso di mia iniziativa di interrompere per avere la libertà di creare il genere di giochi che voglio veramente fare - lo stesso genere di giochi che penso vogliano anche i fan dei miei giochi passati - dichiara Igarashi - Lasciare Konami è stata una grande decisione, e non una che ho preso alla leggera - ho speso la mia inetra carriera lì, stretto molte amicizie, e avuto un sacco di grandi opportunità - ma spero che i giocatori e i fan che mi hanno supportato in passato si uniranno a me nell'essere eccitati per quello che verrà adesso. Auguratemi buona fortuna!"


 


"Iga" - com'è noto nell'ambiente - è entrato in Konami nel 1990 ed ha cominciato come programmatore di titoli PC-Engine. Il suo primo rapporto con Castlevania è stato nell'acclamato capitolo PS1 Symphony of the Night, come programmatore e assistent director. Da allora e fino al 2010 è stato dietro alle quinte di Castlevania, finché il brand non è stato affidato a Mercurysteam.