inXile annuncia la campagna crowfunding per Wasteland 3

Il gioco è previsto su PC, PS4 e Xbox One

di Tommaso Alisonno

inXile, team che ha recentemente dato i natali a Torment: Tides of Numenera, ha annunciato a tutti i fan del suo brand Wasteland di star per varare la campagna Crowfunding che, se coronata dal successo, porterà alla nascita del terzo capitolo.

La serie Wasteland, comparsa la prima volta nel 1988 e conuata nel 2014, è ambientata in un mondo post-atomico (per molti il primo Wasteland è considerato il vero sequel spirituale del primo Fallout). La novità più interessante di questo terzo capitolo dovrebbe essere costituita dall'introduzione del multiplayer, tra l'altro integrato con la trama di gioco e non limitato a una modalità a parte: due giocatori potranno iniziare una campagna "insieme" e poi all'occorrenza continuarla separatamente.

I finanziamenti per Wasteland 3 inizieranno il 25 ottobre sulla piattaforma FIG: l'idea è di realizzare il prodotto su PC, Mac, Linux, PS4 e Xbox One.