Il produttore di Dragon Ball FighterZ motiva l'assenza di C-17 come personaggio giocabile

Ma non è detto che la situazione non possa cambiare

di Tiscali News

Nelle scorse settimane, il team di sviluppo aveva confermato che il personaggio di C-17 sarebbe stato presente all'interno di Dragon Ball FighterZ solo in qualità di spalla della gemella C-18. Nel corso della giornata di ieri il produttore del gioco Tomoko Hiroki ha deciso di tornare sulla questione, precisando che la scelta è stata dettata dalla volontà del team di sviluppo di mantenere una buona varietà del moveset disponibile, rinunciando di fatto ad un personaggio fin troppo simile in tal senso proprio alla sorella gemella.

Perchè rinunciare a C-17 e non a C-18? Semplice, perchè in Dragon Ball FighterZ la stragrande maggioranza dei lottatori è di sesso maschile. Non è comunque detto che le cose non possano cambiare in un prossimo futuro, visto che l'inclusione o meno di C-17 in qualità di personaggio giocabile dipenderà dalla richieste dei fan.