Il prizepool dell'international DOTA 2 ha già superato quello dell'anno scorso.

L'eSport sempre più ricco

di Tiscali News

Nel 2016 gli International di DOTA 2 (il torneo a livello mondiale dedicato al MOBA Valve) ha toccato l’apice del montepremi dedicato all’eSport. Ben 20 milioni di dollari da ripartirsi tra i finalisti del prestigioso torneo, con bel 9 al vincitore. Il sistema di raccolta per questo incredibile montepremi è in un certo modo ricavato anche dall’attività della community, dal momento che parte degli acquisti in game vengono poi “stoccati” per il torneo.

Una progressione che, a oggi, ha già raccolto un milione di dollari in più rispetto all’anno scorso e che è quindi già arrivata a 21 milioni di dollari. Gli analisti, però, hanno fatto sapere che il meglio deve ancora venire, dal momento che anche l’anno scorso il periodo di picco si è registrato circa 20 giorni prima l’inizio del torneo (che si terrà ad Atlanta dal 7 al 12 Agosto), ragion per cui quello di quest’anno potrebbe essere un torneo capace di pagare ben 4 anni di stipendio a Donnarumma. Mica cotiche.