Il più noto streamer di PUBG bannato per aver giocato con un cheater

Chi va con lo zoppo...

di Tiscali News

...rimane bannato per un mese. E' questa la disavventura accorsa a "Shroud", il più noto streamer su Twitch per i suoi gameplay su PUBG. Nel corso di una delle sue ultime partite, lo streamer era nella stessa squadra di un cheater che, sfruttando uno dei tantissimi bug del gioco, aveva fatto letteralmente decollare l'auto dove lo stesso Shroud era passeggero, tagliando quindi quindi intere porzioni di mappa. Il gioco ha quindi riconosciuto il cheat, bannando tutti i passeggeri della vettura, Shroud compreso. Il mese di ban costerà sicuramente caro al noto giocatore, dal momento che una buona percentuale dei suoi quasi 4 milioni di iscritti, paga per vederlo giocare proprio su PUBG.