GRID: Autosport illustra il sistema di danni

Marce, freni, collisioni, usura e altro ancora

di Tommaso Alisonno

Codemaster sembra voler andare giù duro con il realismo nell prossimo GRID: Autosport: stando alle dichiarazioni riportate nel Blog del team, infatti, i giocatori dovranno assicurarsi di mantenere in piena efficenza il proprio bolide per non subire cali di prestazioni a 360°.




Le prime dichiarazioni riguardano le marce: "I danni alla scatola del cambio tenderanno ad aggravarsi ogni volta che cambierete marcia, laddove sforzare o cambiare al momento sbagliato (principalmente con le marce manuali) causerà al meccanismo un accumulo di danno più rapido. Una volta che la scatola del cambio è danneggiata, i tempi di cambiata cominceranno ad incrementare e non riuscire ad adattare il proprio stile di guida porterà il meccanismo a cominciare a saltare le marce."




"Anche i freni saranno interessati. Ripetute frenate al limite ad alta velocità causeranno un consumo più veloce dei freni rispetto ad un approccio più graduale."




Le collisioni andranno a influenzare le performance relative alle gomme, alle sospensioni e al motore. Le prime causeranno uno spostamento laterale della vettura e possono addirittura esplodere; le seconde causeranno instabilità e movimenti meno precisi.




Il motore subirà infine danni in 4 parametri: Radiatore, Turbo, Usura e Meccanica vera e propria, ciascuno con la relativa perdita di prestazioni.




GRID: Autosport arriverà su PC, PS3 e Xbox 360 il 27 Giugno.