Gli sviluppatori di Life is Strange vorrebbero lavorare ad una seconda stagione del loro gioco

Sogni nel cassetto

di Roberto Vicario

Pur non essendo ancora finita la prima stagione di Life is Strange, i suoi sviluppatori - i ragazzi di DontNod - stanno già proiettando le loro attenzioni al futuro.




I ragazzi francesci hanno infatti sottolineato che gli piacerebbe in futuro fare una seconda stagione del loro gioco, con una trama e degli episodio totalmente inedita.




"Ci piacerebbe avere la possibilità di fare una seconda stagione. Potremmo continuare con nuovi personaggi, nuove ambientazioni pur mantenendo un'identità specifica, con dei temi ripresi dalla prima stagione."




Queste le parole di Luc Baghadoust a Polygon.