Gli OpTic Gaming squalificati per aver sfruttato un bug di PUGB

Ahia!

di Tiscali News

Sappiamo tutti che PlayerUnknow's Battleground è un incredibile ricettacolo di bug, però sicuramente dai professionisti del settore ci si aspetterebbe una condotta più consona ad una competizione sportiva. E invece Bahawaka, un giocatore degli Optic Games impegnati nella IEM di Katowice è stato "beccato" a sfruttare un bug che gli consentiva di vedere attraverso le pareti degli edifici. Così facendo il giocatore poteva osservare l'ambiente circostante rimando al sicuro dai colpi nemici. Lui e il team sono stati squalificati, impedendo quindi agli Optic di portare a casa i 50.000$ del montepremi finale. Nel video qui sotto potete vedere il momento incriminato