Fine dei DLC per Burnout Paradise

Criterion è ormai impegnata altrove...

di Fabio Fundoni
Attraverso Twitter i ragazzi di Criterion hanno chiarito che, dopo quasi due anni di lavoro praticamente senza sosta, si è chiuso definitivamente il sipario sui DLC dedicati a Burnout Paradise (uscito anche in edizione "Ultimate"). Certo, nessuno può sicuramente lamentarsi per la produzione di contenuti aggiuntivi rilasciati per questo titolo, visto che molti sono anche stati lanciati a titolo gratuito, ma forse qualche fan sperava che il tutto potesse continuare per sempre. Invece è ormai risaputo che Criterion sta lavorando ad una sfida davvero difficile: dare nuova linfa alla saga di Need For Speed in salsa "corse illegali", dopo l'ottimo risultato ottenuto da Shift, legato però al mondo dei circuiti. Riusciranno i nostri eroi in cotanta impresa?