Eidos Hungary chiude i battenti

Prosegue il lavoro di razionalizzazione da parte di Square Enix

di Tiscali News

Tramite le parole del portavoce europeo Phil Rogers, Square Enix ha annunciato di aver ufficialmente chiuso lo studio Eidos Hungary di istanza a Budapest. In realtà, il team ungherese responsabile dei due Battlestations non lavorava comunque ad alcun progetto già dal mese di Ottobre. "Il nostro obbiettivo è quello di focalizzarci sui giochi ed i gruppi migliori, e dubitavamo sul fatto che Eidos Ungheria potesse diventare leader nel genere degli strategici in tempo reale" ha dichiarato Rogers.