Due nuove clip tratte da Alla Ricerca di Dory!

Non dimenticatevi di vederle!

di Valentina Barranco

Nella nuova avventura Disney•Pixar Alla Ricerca di Dory, che arriverà nelle sale italiane il 15 settembre, il pubblico scoprirà che Dory aveva un padre e una madre affettuosi che stravedevano per la propria figlia e la aiutavano pazientemente a gestire le sue perdite di memoria a breve termine. “Non cercano di cambiarla”, afferma il regista Andrew Stanton. “Vogliono soltanto aiutarla a essere se stessa”.

Nonostante i loro sforzi, la piccola Dory si perde. “Ha vagato per l’oceano per la maggior parte della sua vita”, afferma Stanton. “E ha lentamente dimenticato il proprio passato”.

Quando si ricorda improvvisamente di avere una famiglia che forse la sta cercando, Dory parte insieme a Marlin e Nemo per una straordinaria avventura attraverso l’oceano che la condurrà fino al prestigioso Parco Oceanografico (PO), in California: un acquario che è anche un centro di riabilitazione. Qui finisce in quarantena insieme a un ostinato polpo di nome Hank.

Più che un octopus, Hank è un septopus: anni fa ha perso un tentacolo…e anche il senso dell’umorismo. Grazie alle sue capacità mimetiche è un’artista della fuga molto abile ed è il primo animale ad accogliere Dory al Parco Oceanografico. Non bisogna fraintendere però: non sta cercando un nuovo amico. Hank desidera soltanto un posto su un camion diretto a Cleveland, dove potrà godersi il resto della sua vita in pace e solitudine.

 

Secondo la produttrice Lindsey Collins, il team si è ispirato ad alcuni episodi realmente accaduti ad alcuni studiosi alle prese con i polpi. “La maestria con cui riescono a camuffarsi, aprire le recinzioni e infilarsi nel più stretto degli spazi è incredibile”, afferma la Collins. “Parecchi polpi scappano nel cuore della notte. È come in un film horror: il sorvegliante vede un pezzo di spazzatura nel corridoio, si china a raccoglierlo e quando lo tocca… si muove!”.

Ecco il link alla nostra recensione!

Alla Ricerca di Dory arriverà nelle sale italiane il 15 settembre, anche in 3D, con un irresistibile cast di voci. Dopo l’apprezzato lavoro nel film del 2003 Alla Ricerca di Nemo, la celebre attrice Carla Signoris tornerà a doppiare la pesciolina azzurra più amata di sempre mentre Luca Zingaretti, tra i più noti e apprezzati attori italiani, sarà ancora una volta il pesce pagliaccio Marlin, suo leale amico. Al loro fianco il pubblico riconoscerà l’attore Stefano Masciarelli che torna a dare la sua voce a Scorza, la longeva tartaruga sempre pronta a dare una “pinna” a un pesce in difficoltà.

Si uniscono al cast anche il campione olimpico Massimiliano Rosolino, voce di un pesce luna, e la popolare conduttrice televisiva Licia Colò, voce ufficiale del Parco Oceanografico dove lavora anche la giovane ricercatrice Debbie, doppiata dalla celebre Baby K.

Presentato in apertura alla 62^ edizione del Taormina Film Fest e alla 46^ edizione di Giffoni Experience,Alla Ricerca di Dory ha già conquistato il record per il miglior debutto al box office per un lungometraggio d’animazione nelle sale americane. Diretto da Andrew Stanton (Alla Ricerca di Nemo, WALL•E), co-diretto da Angus MacLane (Toy Story of Terror!) e prodotto da Lindsey Collins (co-produttrice di WALL•E), la nuova avventura Disney•Pixar arriverà nelle sale preceduto dal cortometraggio Piper.