Come ha contribuito Shuhei Yoshida allo sviluppo di Bloodborne?

Il presidente di Sony diventa sviluppatore

di Roberto Vicario

Yoshida non ha mai fatto mistero del fatto che spesso riesce a ritagliarsi del tempo per giocare i titoli che escono su PS4. In un blogcast ha spiegato il motivo di contante ore di gioco.




In pratica ha spiegato che si trova "costretto" a provare i titoli che escono per confutare le recensioni e le opinioni che scaturiscono dall'esperienza su un determinato gioco. Per quanto riguarda Bloodborne in particolare (vi ricordiamo che il titolo è stato platinato dal Presidente di Sony) il fatto di aver avuto modo di accedere al gioco già dalla versione alpha, e la collaborazione sotto forma di feedback con Miyazaki, gli ha permesso di spendere tantissime ore sul titolo.




Un bel privilegio, non trovate?