Battlefront 2 ha influenzato positivamente Battlefield V

Potere al popolo. Più o meno.

di Tiscali News

Il disastro delle microtransazioni di Battlefront 2 sono state punto di criticità davvero imponente per Electronic Arts. La rivolta degli utenti e la pubblica gogna, le vendite al ribasso di un franchise così importante, con il conseguente disappunto di Disney hanno rappresentato (e ancora è così), un problema da cui stare alla larga per le produzioni future. Ed è così che Kotaku ha raccolto una dichiarazione da uno degli sviluppatori al lavoro sul prossimo Battlefield 5, che ha dichiarato che nessuno si azzarderà più a fare una cosa del genere e che giochi come il prossimo Battlefield e Anthem staranno ben lontani dai problemi causati da Battlefront 2. Alla faccia di chi dice che il pubblico non ha voce in capitolo.