Assassin's Creed Unity scambiato per un simulatore di attentati

Arno era un combattente Isis?

di Tiscali News

Nel corso di un famoso telegiornale nazionale, a corredo della notizie relativa all'arresto di due possibili attentatori sul territorio italiano, sono state mostrate alcune sequenze di Assassin's Creed Unity. Sotto, la voce della cronista che dichiarava:

"Questo è il suo videogame preferito, che simula l'attacco dell'Isis al Louvre di Parigi"

Insomma, un errore forse in buona fede ma che manca clamorosamente il bersaglio, andando a colpire un gioco il cui contesto è completamente diverso e che niente ha a che fare con il terrorismo e meno che mai con l'Isis.

Secondo voi Ubisoft dovrebbe chiedere la rettifica di rito?